Salute / Il fatto

Val di Fiemme, isolato un caso di simildifterite: attivati i controlli dell'Apss

È emersa dopo un tampone faringeo la prsenza del batterio Corynebacterium ulcerans che, nelle infezioni umane, si manifesta comunemente con ulcere cutanee ma in qualche caso con una forma di tonsillite. L'invito a effettuare il richiamo della vaccinazione
VAL DI NON Batterio nel latte crudo, arrivano le condanne
DRAMMA Bambina in rianimazione: due le caciotte contaminate
IL TEMA Sintomi e cura del batterio Escherichia coli
SCHEDA Cosa è la "Seu”: la malattia acuta rara

Sanità / L’allarme

La grande fuga del personale sanitario dall’Apss trentina: in due anni si sono dimessi 249 medici e infermieri

I dati forniti dall’assessore Mario Tonina che ha risposto a un’interrogazione di Paola Demagri. Licenziamenti volontari in leggero calo: -14% tra gli infermieri, -13% tra i medici. Calcolando anche pensionamenti e richieste di mobilità, in due anni sono 497 i professionisti non più operativi negli ospedali trentini

IL TEMA Gettonisti: il Trentino ha sborsato 12,4 milioni di euro in 5 anni 
SINDACATI «Carenza di personale e turni forzati, si intervenga subito»
TRENTINO
 La metà rimpiange di essersi iscritto a Medicina
APSS Sempre più medici e infermieri scelgono di andarsene

Salute / Bambini

Da gennaio 114 bimbi ricoverati per bronchiolite, il primario: «Ora sono dieci in pediatria e tre in neonatologia»

In 23 casi è stato necessario il ricovero in terapia intensiva e un piccolo è stato intubato: «Ma tutto si è risolto positivamente. I numeri si riferiscono a bambini nati sani, perché quelli nati prematuri già oggi vengono trattati con il monoclonale che li protegge dal virus» 

IL DRAMMA Bimba di due mesi muore per bronchiolite a Desenzano
ITALIA Pesante influenza sui bambini, cresce la bronchiolite 
INFLUENZA 16 pazienti in terapia intensiva per problemi respiratori

Salute / Le cure

Cresce il consumo di farmaci in Trentino, Roni: «Il problema non è solo di spesa ma di salute pubblica»

Da gennaio a settembre 2023 la spesa farmaceutica convenzionata è cresciuta del 3%. Sono state 91.270 le ricette in più, un aumento del 2,6%. Peggio di noi solo il Molise e la percentuale è nettamente superiore rispetto alla media italiana, che ha registrato una crescita dell’1,2%

VALLAGARINA Le famiglie che rinunciano ai farmaci
TREND Spesa in aumento per i farmaci innovativi

Salute / Il nodo

Allarme inquinamento in Italia del Nord: per "salvarsi" si attende la pioggia

La Società italiana di medicina ambientale: primo Paese in Europa per morti da contaminazione atmosferica nei centri abitati: circa 80 mila decessi l'anno. Il ministro Salvini dice che sta investendo sulle ferrovie, mentre attacca di nuovo la Ue sulle limitazioni ai motori termici: "Le emissioni di auto e moto circolanti in Italia sul totale mondiale è dello 0,4%"

ALLARME Trento, Rovereto e Borgo Valsugana: smog alle stelle
SATELLITE Pianura Padana (e dintorni), coperta dagli inquinanti

ALLARME In Trentino l’inquinamento arriva anche dalla pianura
TRENTO Aria, Trento fra le ultime città in Europa: ecco lo studio dell'Eea

Sanità / Il tema

Medici e infermieri "a gettone": il Trentino ha sborsato 12,4 milioni di euro in cinque anni

Ma la gran parte della spesa è concentrata nel 2022 e nel 2023, dopo la fase della pandemia: a certificare il dato è l'Anac, l'Autorità nazionale anticorruzione, che ha svolto un'analisi nazionale sugli affidamenti pubblici. L'auspicio dell'assessore Tonina: «Vorremmo arrivare ad avere solo personale stabile, sempre presente, che faccia squadra con il resto dell'équipe»

SINDACATI «Carenza di personale e turni forzati, si intervenga subito»
TRENTINO
 La metà rimpiange di essersi iscritto a Medicina
APSS Sempre più medici e infermieri scelgono di andarsene
TERRITORIO Il medico: «Ingestibili 1.800 pazienti, siamo stanchi»

Sanità / Sindacati

“In Apss carenza personale e turni forzati, l’assessore alla Sanità intervenga subito”

L’appello è di Luigi Diaspro (Cgil): “C'è bisogno prioritariamente di una campagna straordinaria di assunzioni e stabilizzazioni non solo per invertire la rotta sul fenomeno dei cosiddetti "gettonisti", ma per alleviare i carichi di lavoro e continuare a garantire qualità nelle prestazioni. Occorre allo stesso tempo intervenire sul tema dell'attrattività”

TRENTINO La metà rimpiange di essersi iscritto a Medicina
APSS Sempre più medici e infermieri scelgono di andarsene