Dolomiti / Il caso

I crolli sui monti fanno paura: a Cortina le Regole (proprietà collettive) restituiscono cime e sentieri al demanio statale

Sofferta decisione d'Ampezzo, lo storico ente che gestisce le proprietà collettive come boschi e pascoli che invece sono esclusi dalla "restituzione". La scelta di liberarsi della gestione di vette, crode, sentieri e torrenti fatta alla luce dei pericoli causati dal cambiamento climatico e dopo eventi tragici come la frana del 3 luglio scorso in Marmolada

MARMOLADA Revocata la zona rossa: si riapre a escursionisti e sciatori

Dolomiti / Il lutto

Domenica evento in memoria delle vittime del disastro in Marmolada, le guide presentano il Manifesto etico sulla montagna

Ad Alleghe (Belluno) l'iniziativa del Collegio veneto, insieme a Cai e Soccorso alpino, per rendere omaggio (anche con una fiaccolata e un concerto) alle undici vittime della valanga dell'estate scorsa. Sarà l'occasione per presentare i cinque punti di un documento che affronta alcuni nodi fondamentali: frequentazione, sicurezza, turismo, impatto ambientale in quota e ruolo dei vari soggetti sociali

LA TRAGEDIA Undici vittime il 3 luglio sul ghiacciaio
L'ESPERTO Perlotto: «In Marmolada non ci sono responsabilità»

Dolomiti / La tragedia

Il giovane morto in auto per evitare un cervo sull'Agordina. La Provincia di Belluno: «Necessari altri sottopassi per gli ungulati»

Alessandro Tabaku, 21 anni, trevigiano, stava andando al lavoro alla Luxottica: lo schianto in località La Stanga. Il responsabile ambiente dell'ente locale, Franco De Bon interviene sulla sicurezza della viabilità di montagna: «Dove sono stati realizzati i corridoi faunistici, non si sono più registrati incidenti con gli animali»

TRENTINO L'Enpa: prevenire gli incidenti creando anche qui  attraversamenti sicuri
BOCCIATO Piazza Dante respinge una mozione che chiede i corridoi faunistici
ZOOM Ecco i sistemi stradali per ridurre il rischio di scontri con animali