Green pass: terminato corteo a Milano,decine di identificati

(ANSA) - MILANO, 27 NOV - E' terminato il corteo 'no Green pass' che questo pomeriggio si è svolto per il 19/o sabato di fila nel centro di Milano. Decine di manifestanti sono stati identificati dalle forze dell'ordine, che in diverse occasioni hanno bloccati i contestatori chiudendo alcune strade. Oltre agli identificati, risultano anche alcune persone denunciate perché sprovviste della mascherina in piazza Duomo, in violazione della recente ordinanza. Nel tardo pomeriggio, un centinaio di antagonisti che partecipava al presidio è stato bloccato a metà del corso di Porta Ticinese dalle forze dell'ordine in tenuta antisommossa, che ha impedito ai contestatori di raggiungere piazza XXIV Maggio. (ANSA).

Gallerie

 

Green pass: terminato corteo a Milano,decine di identificati

(ANSA) - MILANO, 27 NOV - E' terminato il corteo 'no Green pass' che questo pomeriggio si è svolto per il 19/o sabato di fila nel centro di Milano. Decine di manifestanti sono stati identificati dalle forze dell'ordine, che in diverse occasioni hanno bloccati i contestatori chiudendo alcune strade. Oltre agli identificati, risultano anche alcune persone denunciate perché sprovviste della mascherina in piazza Duomo, in violazione della recente ordinanza. Nel tardo pomeriggio, un centinaio di antagonisti che partecipava al presidio è stato bloccato a metà del corso di Porta Ticinese dalle forze dell'ordine in tenuta antisommossa, che ha impedito ai contestatori di raggiungere piazza XXIV Maggio. (ANSA).

 

Big della finanza e paesani per l'ultimo saluto a Doris

(ANSA) - TOMBOLO, 27 NOV - Un paese intero, Tombolo, e il gotha della finanza italiana si sono ritrovati assieme per l'ultimo saluto a Ennio Doris, il banchiere visionario e buono - innumerevoli le testimonianze della sua generosità - spentosi mercoledì notte all'età di 81 anni. Quasi 5.000 persone ai suoi funerali, molte rimaste nell'area attorno alla chiesa, per seguire la cerimonia dai maxi-schermi, perchè la parrocchia di Sant'Andrea era troppo piccola, ed ha potuto ospitare solo i familiari e i conoscenti più stretti. Una notorietà anche mediatica quella del fondatore di Mediolanum, di cui tutti conoscevano il volto e l'espressione bonaria, attraverso gli spot della banca in tv. Ma proprio nel giorno delle esequie è stato chiaro che il banchiere Doris, milanese d'adozione, amico di Silvio Berlusconi, a capo di un impero che conta 3.200 dipendenti, era rimasto sempre un abitante di Tombolo, paese di 8.000 anime dell'alta padovana, da dove era partito iniziando da zero. Presenti in chiesa la moglie Lina, i figli Massimo e Sara, i tanti nipoti. Ma ad omaggiare "l'amico Ennio" sono arrivati nel paese dell'alta padovana anche i big della finanza. Silvio Berlusconi, con la compagna Marta Fascina, e la figlia Marina, Marco Tronchetti Provera, Alessandro Benetton, Alberto Nagel e Francesco Saverio Vinci, di Mediobanca, Matteo Marzotto. Tra i presenti anche il governatore Luca Zaia. (ANSA).

 

Green pass: a Milano da oggi obbligo mascherina in centro

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - Scatta da oggi a Milano l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto nel centro città, come previsto dall'ordinanza firmata dal sindaco, Giuseppe Sala, con l'obiettivo di contenere l'epidemia da Covid. L'obbligo, che sarà in vigore per il periodo delle feste natalizie fino al 31 dicembre, prescrive di indossare la mascherina dalle 10 alle 22 tutti i giorni lungo l'asse che va da piazza San Babila a piazza Castello. Le vie comprese nel provvedimento in particolare sono: piazza Castello, largo Cairoli, via Dante, piazza Cordusio, via Orefici, via e piazza Mercanti, piazza del Duomo, Galleria e corso Vittorio Emanuele II e piazza San Babila. Per chi non rispetterà l'obbligo è prevista una sanzione di 280 euro se pagata entro cinque giorno o 400 euro in caso di mancata ottemperanza. "Godiamoci l'atmosfera natalizia del centro, con il piccolo sacrificio di indossare la mascherina", ha scritto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sulle sue pagine social commentando il provvedimento. (ANSA).

 

Golf: The Match a Koepka, DeChambeau battuto

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - La quinta edizione del 'The Match' va a Brooks Koepka che a Las Vegas batte nettamente l'ex rivale Bryson DeChambeau per 4&3. In Nevada (Usa) sono bastate appena nove buche (su 12 previste) al numero 16 del world ranking per arginare la concorrenza del californiano (settimo al mondo). Al Wynn Golf Club a vincere, in una sfida formato match play, è stata anche la solidarietà con donazioni benefiche e pasti per i meno fortunati. Mai in discussione il risultato, con Koepka che ha messo subito in chiaro le cose infilando birdie a ripetizione. A commentare quello che ormai negli Usa si è trasformato in uno show, arrivato appunto alla quinta edizione, sono stati Phil Mickelson (fu lui ad inaugurare questo evento affrontando Tiger Woods) e Charles Barkley, ex stella della Nba coinvolto nelle precedenti edizioni del The Match. (ANSA).

 

Alicia Keys in concerto a Expo Dubai con nuovo album 'Keys'

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - La cantante statunitense Alicia Keys si esibirà a Expo 2020 Dubai il 10 dicembre in un concerto che coinciderà con la data di lancio del suo ultimo doppio album intitolato 'Keys'. La 15 volte vincitrice del Grammy Award canterà nella Al Wasl Plaza come prima artista internazionale ad esibirsi per la serie Infinite Nights di Expo 2020 Dubai. Lo spettacolo - riferisce un comunicato di Expo - sarà trasmesso in streaming e sfrutterà la cupola di proiezione a 360 gradi della piazza simbolo di Expo 2020, per "celebrare 20 anni di eccezionale successo musicale per una sola notte esclusiva", attraverso nuovi arrangiamenti dei più grandi successi di Keys e il nuovo materiale dal suo doppio album in uscita. "Esibirsi alla serie Infinite Nights di Expo 2020 Dubai sarà un'esperienza incredibile", ha detto la cantante. "Keys significa lasciare andare tutto ciò che ti trattiene e sfondare i soffitti invisibili sopra di noi! Rispecchia perfettamente i valori di Expo". Alicia Keys si esibirà dalle ore 22 degli Emirati Arabi Uniti (le 19 italiane) il 10 dicembre all'Al Wasl Plaza. Il concerto sarà trasmesso in streaming in tutto il mondo su www.virtualexpodubai.com e disponibile per la visione su più canali, tra cui Expo TV su Youtube, Facebook e Oculus (VR). (ANSA).

 

Biathlon: cdm; oro Davidova a Oestersund, Lisa Vitozzi 13/a

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - La ceka Marketa Davidova ha vinto la prima individuale della Coppa del mondo di biathlon femminile ad Oestersund, in Svezia, con il tempo di 42'43″5 e nessun errore al tiro. Ha staccato di 1'17″7 l'austriaca Lisa Hauser, con un errore, e la tedesca Denise Herrmann, a 1'23" con un errore. La migliore delle azzurre è Lisa Vittozzi, con il 13/o posto. Tre errori al tiro di lancio, una brutta partenza, ma poi la carabiniera non sbaglia più e risale, giro dopo giro, la classifica, fino a raggiungere le posizioni che contano, dopo il quarto poligono, ancora una volta netto. Il suo ritardo dalla vincitrice è di 2'55″6 con tre errori. Per Dorothea Wierer una gran partenza: fa registrare un netto al primo poligono e prende la vetta della classifica. Poi due errori alla seconda sessione di tiro e un 'incidente' con il fucile alla terza, che fa perdere alla campionessa delle Fiamme gialle poco meno di un minuto. Gli ultimi due errori alla quarta serie di tiro tagliano fuori l'azzurra dalle posizioni di vertice. Termina al 37/o posto con quattro errori e 4'27″4 di ritardo. Gara vicina alla zona punti per la debuttante Samuela Comola, che ha chiuso al 64/o posto, dopo essere rimasta in zona punti fino all'ultimo poligono. Più attardate Rebecca Passler e Michela Carrara. (ANSA).

 

Insularità in Costituzione, nasce il comitato del No

(ANSA) - CAGLIARI, 27 NOV - Dopo il via libera al Senato e in attesa del secondo passaggio alla Camera, il testo che prevede l'inserimento del principio di insularità in Costituzione viene bocciato dagli indipendentisti sardi che hanno fatto nascere un Comitato che per ora vede l'adesione di Sardigna Natzione Indipendentzia (Sni), ma che è aperto a tutte le altre forze sovraniste o a chi vorrà partecipare. La legge ora all'ordine del giorno in commissione Affari costituzionali dove è appena stata nominata la relatrice Roberta Alaimo (M5s) e il testo è già stato trasmesso in Commissione bilancio dove verrà esaminato martedì 30. Ma proprio questo testo uscito dalla revisione di Palazzo Madama non piace al Comitato: "nella prima lettura al Senato il testo è stato annacquato - attacca Bustianu Cumpostu di Sni - perchè non è più mirato sulla Sardegna, che ha caratteristiche specifiche, ma vengono inserite anche altre isole come la Sicilia che non subisce una discriminazione per trasporti e distanza. Inoltre c'è una questione psicologica - aggiunge - se si ritiene che la Sardegna abbia un handicap sarebbe come ammettere che noi non siamo in grado di produrre quello che serve a noi stessi: i nostri giovani sapranno che dovranno crescere sapendo di essere già in una situazione di assistenza. In più - conclude - per noi indipendentisti è un disastro, un' ulteriore integrazione nello Stato italiano. E non regge neppure la questione dei fondi europei che sarebbero garantiti dalla legge: la Commissione Ue ha risposto che questo fatto sarebbe irrilevante". Per il Comitato occorre fermare questa legge che "trasforma i sardi in questuanti e rappresenta un'ulteriore umiliazione del popolo sardo che non avrà nessun vantaggio reale". (ANSA).

 

Covid: Bianchi, no ritorno in Dad, scuola è posto più sicuro

(ANSA) - VERONA, 27 NOV - "Stiamo lavorando per non ritornare alla Didattica a distanza. Oggi nel mondo della scuola i contagi sono ancora molto limitati". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, durante la sua visita a Veronafiere a Job&Orienta 2021. "Stiamo lavorando - ha aggiunto - non solo per evitare la Dad, che è stata un momento importante e che ha permesso a molti di avvicinarsi al digitale. Stiamo evitando questa idea della paura, questa idea di diffidare l'uno degli altri. La scuola rimane il posto più sicuro", ha proseguito Bianchi. Il ministro ha affrontato anche il tema del Pnrr. "La riforma dell'orientamento - ha spiegato - è una delle riforme cruciali nel Piano di ripresa e resilienza. Stiamo lavorando moltissimo con tutte le scuole d'Italia". (ANSA).

 

Cartoons on the Bay nel segno di Nathan Never e Battiato

(ANSA) - ROMA, 26 NOV - "I contenuti di questa edizione che sarà ricchissima sono in parte anticipati dal manifesto disegnato per noi da Andrea Cascioli e dedicato al grande Nathan Never, l'eroe della scuderia della Sergio Bonelli Editore, che proprio il 18 giugno del 2021 festeggia i suoi 30 anni di vita. Quest'anno sono anche 10 anni che il grande Sergio Bonelli ci ha lasciato". Lo dice il direttore artistico Roberto Genovesi presentando Cartoons on the Bay 2.1, il Festival dell'animazione crossmediale e della tv dei ragazzi promosso dalla Rai e organizzato da Rai Com in collaborazione con RaiPlay che si terrà dal 3 all'8 dicembre. "Un'altra delle cose che vogliamo ricordare fortemente - spiega Genovesi - è la scomparsa di Franco Battiato celebrato con la sua canzone 'No time no space' nel manifesto". Alla presentazione partecipano anche Teresa De Santis presidente di Rai Com, Angelo Teodoli amministratore delegato di Rai Com, Luca Milano direttore di Rai Ragazzi ed Elena Capparelli direttore di Rai Play. Sarà un'edizione dalle tre anime: Digital, Live & Hybrid. Dal 3 all'8 dicembre ci saranno infatti anche 6 film - due anteprime nazionali e una mondiale - in presenza per il pubblico de L'Aquila, come assaggio del triennio in cui il Festival, dal 2022, verrà ospitato in terra abruzzese. (ANSA).