Nave contro banchina, una trentina di feriti a Napoli

Sono una trentina, nessuno in codice rosso, tutti in codice giallo o verde, i feriti nell'incidente verificatosi nel porto di Napoli dove la nave Isola di Procida della Caremar in arrivo da Capri ha urtato contro una banchina al Molo Beverello. A bordo c'erano alcune centinaia di passeggeri, tra cui molti stranieri. Diversi feriti sono attualmente assistiti dal 118, qualcuno è stato trasportato negli ospedali più vicini

Gallerie

Campania / L'incidente  

Nave contro banchina, una trentina di feriti a Napoli

Sono una trentina, nessuno in codice rosso, tutti in codice giallo o verde, i feriti nell'incidente verificatosi nel porto di Napoli dove la nave Isola di Procida della Caremar in arrivo da Capri ha urtato contro una banchina al Molo Beverello. A bordo c'erano alcune centinaia di passeggeri, tra cui molti stranieri. Diversi feriti sono attualmente assistiti dal 118, qualcuno è stato trasportato negli ospedali più vicini

 

Il Papa nella Sala Nervi per l'incontro con Scuole di Pace

(ANSA) - ROMA, 19 APR - Papa Francesco, camminando aiutandosi con un bastone, è entrato nell'Aula Paolo VI dove stamane incontra seimila tra studenti, inseganti e dirigenti scolastici della Rete nazionale delle Scuole di Pace, provenienti da tutta Italia. Al suo ingresso il Papa è stato accolto dall'ovazione dei ragazzi e ragazze, che gli hanno gridato "Grazie!" e sventolato festosamente cartelli colorati con le scritte "Grazie Papa Francesco" e "Fermiamo le guerre". (ANSA).

 

Fridays for future, un migliaio in corteo a Torino

(ANSA) - ROMA, 19 APR - "Clima pace lavoro": dietro a questo striscione sono partiti in corteo circa un migliaio attivisti ambientalisti, che hanno aderito alla manifestazione dei Fridays For Future, a Torino. Si sono ritrovati davanti alla stazione ferroviaria di Porta Nuova per "protestare contro gli interessi che ostacolano la giustizia climatica e sociale inasprendo o generando instabilità e conflitti", come hanno spiegato. Insieme ai giovani ambientalisti ci sono anche sindacati, collettivi studenteschi, dei centri sociali e pro Palestina. "I Fridays For Future - dicono - scendono in piazza insieme ai movimenti palestinesi per chiedere l'immediato cessate il fuoco nella Striscia di Gaza visto che le lobby fossili continuano a finanziare chi è responsabile di guerre, colonialismo e genocidi". "Voi siete sette noi 99%. Contro il G7 clima, ambiente, energia. Manifestazione popolare il 28 aprile a Venaria" e ancora "Una solo lotta", si legge su due striscioni. Il corteo arriverà davanti al Grattacielo Piemonte, sede della Regione. (ANSA).

 

Si ribalta cestello e un operaio cade da 4 metri, è grave

(ANSA) - CAGLIARI, 19 APR - Il cestello a bordo del quale lavoravano si è ribaltato e uno degli operai è caduto nel vuoto. Incidente sul lavoro questa mattina in via Cocco Ortu a Cagliari: un operaio di circa 40 anni è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Brotzu di Cagliari con un politrauma. L'incidente è avvenuto all'altezza del civico 7, non lontano dal mercato civico, in pieno centro. I due operai si trovavano su un elevatore a un'altezza di quattro metri e stavano lavorando sull'intonaco di un balcone della palazzina quando, per cause non accertate, il cestello si è ribaltato. Uno degli operai è caduto finendo a terra. Gli altri colleghi lo hanno subito soccorso. Sul posto sono arrivate le ambulanze del 118. Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso e ora è ricoverato. In via Cocco Ortu c'è il personale dello Spresal che sta cercando di ricostruire dettagliatamente l'incidente e stabilire le cause. (ANSA).

 

Indagini chiuse sul naufragio degli 007 sul lago Maggiore

(ANSA) - VARESE, 19 APR - Indagini chiuse sul naufragio degli 007 che erano a bordo dell'imbarcazione che il 29 maggio 2023, a causa del maltempo, si inabissò per 16 metri nelle acque del lago Maggiore, al largo di Lisanza (Varese). I morti furono 4, tra i quali Anya Bozhkova, 50 anni, di origine russa, moglie di Claudio Carminati, l'armatore e comandante della barca per il quale ora si profila la richiesta di rinvio a giudizio con le accuse di disastro colposo e omicidio plurimo colposo. Le altre vittime furono Claudio Alonzi, 62 anni, Tiziana Barnobi, 53, e Shimoni Erez, 54, israeliano. Alonzi e Barnobi appartenevano ai servizi segreti italiani, Erez era un ex del Mossad e quel giorno la barca era stata noleggiata per festeggiare il suo compleanno. A bordo del 'Gooduria' c'erano in tutto ventuno 007, oltre a Bozhkova e Carminati, il quale ha sempre sostenuto di non sapere che i passeggeri dell'imbarcazione erano agenti segreti. (ANSA).

 

Giorgio Armani, 'meglio indipendenti ma non escludo nulla'

(ANSA) - ROMA, 19 APR - A tre mesi dal suo 90esimo compleanno, Giorgio Armani non esclude cambiamenti per il suo gruppo una volta che non ne sarà più al comando: un'aggregazione con un marchio concorrente o la quotazione in Borsa. "L'indipendenza dai grandi gruppi potrebbe ancora essere un valore per il Gruppo in futuro, ma non mi sento di escludere nulla", ha dichiarato Armani a Bloomberg. Armani, che controlla la quasi totalità della Giorgio Armani Spa, non chiude la porta nemmeno a un'eventuale Ipo: "La quotazione è qualcosa di cui non abbiamo ancora discusso, ma è un'opzione che potrebbe essere presa in considerazione si spera in un lontano futuro". (ANSA).

 

E.League: impresa Atalanta, Liverpool fuori e semifinale

(ANSA) - ROMA, 19 APR - L'unica pecca è la squalifica di Hien e Zappacosta, diffidati. Il vantaggio di Salah è di rigore, la sofferenza nel prosieguo molto relativa, le occasioni non sfruttate sui due fronti una manciata. Forte dei tre gol di vantaggio di Anfield, l'Atalanta perde di misura nel ritorno dei quarti di Europa League col Liverpool centrando la seconda semifinale europea della sua storia a 36 anni dalla precedente, quella mitica col Malines in coppa Uefa dopo aver battuto lo Sporting Lisbona. Presenza significativa allo stadio di Bergamo in festa, il capitano di allora Glenn Stromberg, acclamato dai tifosi prima del calcio d'inizio. Sette minuti, compresi il paio per il check, e la strada si fa in salita per i bergamaschi. Il braccio largo di Ruggeri su palla di Alexander-Arnold dal lato corto provoca il penalty realizzato dall'egiziano spiazzando Musso, lasciando ai Reds due gol da recuperare e tre per ribaltare il risultato dell'andata. Il pericolo del raddoppio intorno al dodicesimo è sventato da Musso, quando costringendolo all'uscita risolutiva Luis Diaz gli si presenta davanti, smarcato dall'azione di Robertson prolungata da Gakpo, e Szoboszlai ci prova centralmente dalla lunetta. Per la prima conclusione atalantina, tra una rete di possesso degli ospiti e l'altra, bisogna aspettare il ventottesimo col sinistro a incrociare largo di Miranchuk sul controllo dal limite sbagliato da Scamacca, su passaggio di Ederson, diventato assist. L'undici di Klopp sembra vivere di fiammate, come la triangolazione tra Diaz e Salah oltre la mezzora che costringe Djimsiti a chiudere con la diagonale in scivolata, mentre Salah al trentanovesimo spreca il rilancio di Gakpo allargando il pallonetto solo davanti a Musso. Gioia strozzata in gola alla Curva Nord e a Koopmeiners due minuti più tardi, perché sul filtrante di De Roon il tiratore scelto di casa è in fuorigioco. Comincia la ripresa ed Ederson telefonata fra le braccia di Alisson il rigore in movimento nel flipper d'area innescato dal fondo da Zappacosta con tocchi di Miranchuk e Scamacca, mentre Kolasinac ovvia spazzando l'area all'uscita a vuoto di Musso su una punizione da lontano di Robertson. Van Dijk corregge di testa centralmente lo schema di Alexander-Arnold prima del quarto d'ora, con la risposta sempre centrale dal limite di Koopmeiners a rimorchio di Zappacosta. Oltre il ventesimo Ruggeri scambia con Miranchuk trovando Mac Allister in traiettoria e Scamacca, ancora su iniziativa del laterale destro, che lascia spesso Robertson sul posto, alza decisamente la mira. Quando Klopp ha già cambiato quattro pedine, Gasperini fa entrare Pasalic per Ederson e per Scamacca il più fresco De Ketelaere, che non riesce a mandare in porta l'impreciso Koopmeiners oltre la mezzora. Chiude la fiera delle mezze chances in rosso il terzo tempo di Nunez sulla punizione di Mac Allister: Bergamo può esultare. (ANSA).

 

Bilaterale Tajani-Kuleba, discussi contributi a difesa aerea

(ANSA) - ROMA, 19 APR - Il ministro degli Esteri Antonio Tajani ha avuto un incontro bilaterale con l'omologo ucraino Dmytro Kuleba a margine del G7 Esteri in corso a Capri. "Lieto di incontrare Antonio Tajani e ringraziare l'Italia per la sua eccellente leadership nel Gruppo dei Sette, nonché per il sostegno attivo e coerente all'Ucraina", ha scritto su X Kuleba riferendo dell'incontro. "Abbiamo discusso le misure pratiche su come l'Italia può contribuire a rafforzare la difesa aerea dell'Ucraina. Siamo inoltre grati per la partecipazione dell'Italia alla ripresa dell'Ucraina e attendiamo con ansia ulteriori progetti in questo senso", ha aggiunto. "Abbiamo anche discusso dei preparativi per il primo Summit Globale sulla Pace e del percorso verso una pace giusta in Ucraina attraverso l'attuazione della Formula di Pace di Zelensky". (ANSA).

 

Neve sulle Marche, impianti sciistici pronti a riaprire

(ANSA) - USSITA, 19 APR - Sulle due principali stazioni sciistiche del Maceratese, Frontignano di Ussita e Bolognola, è caduta tanta neve come mai era successo durante tutto l'inverno. Le piste sono completamente imbiancate e i gestori degli impianti fanno sapere, sui social network, di essere pronti a riaprirli per la felicità degli appassionati di sci. Il maltempo sta interessando anche il resto della regione, con pioggia, vento e temperature che sono tornate sotto i 10 gradi, dopo che nei giorni scorsi si era vissuto uno scampolo d'estate. Piogge e freddo insisteranno sulle Marche almeno fino alla giornata di domenica, domani pomeriggio - sabato 20 aprile - attesi temporali. (ANSA).