Gallerie

Maltempo / L'emergenza  

Nubifragio a Malpensa, persone salvate da auto e scalo

VARESE. Dieci persone sono state tratte in salvo dai Vigili del Fuoco, dopo essere rimaste intrappolate nelle loro auto, nel perimetro esterno dell'aeroporto internazionale di Milano Malpensa (Varese), a causa di allagamenti causati da un violento nubifragio. Al lavoro gli specialisti del soccorso fluviale, impiegati anche nella zona Cargo, dove circa venti persone sono state evacuate con gommoni da Rafting. Diversi i problemi alla dogana extra Shengen dello scalo aeroportuale che, dopo essere stata chiusa, è stata in questi minuti parzialmente riaperta per far sbarcare i passeggeri di un volo appena atterrato. Tre aerei sono invece stati dirottati verso altri scali. 

 

Ikea apre porte di casa del mondo, al via Festival globale

(ANSA) - MILANO, 16 SET - Designer, artisti, deejay, chef e creativi di talento hanno aperto le porte delle loro case e dei loro studi per performance, talk e altre esperienze inedite in occasione del Festival Globale di Ikea, al via da oggi. Più di 100 abitazioni da oltre 50 Paesi sono state coinvolte per la celebrazione mondiale della vita in casa, diventata ancora più importante dopo il periodo appena trascorso. Il festival riguarda anche i negozi di Ikea, con il personale disponibile ad offrire ai clienti approfondimenti e consigli d'arredo. Inoltre, quattro celebri illustratori sono oggi presenti negli Store di Milano (Corsico, Carugate e San Giuliano) e Roma (Anagnina) per realizzare opere ispirate alla loro visione della casa dal titolo: "Home as a feeling". Sul sito è possibile assistere anche a concerti musicali e dj set direttamente dalle abitazioni degli artisti coinvolti, tra cui il duo Coma Cose e il cantautore Cimini. Con un semplice click è possibile assistere a show cooking e raccogliere consigli utili per evitare gli sprechi nella preparazione delle pietanze e grazie al Museo digitale di Ikea, i fan del brand potranno viaggiare a ritroso nel tempo esplorando la storia del marchio. Inoltre, sarà sulla pagina web dedicata viene data la possibilità di seguire virtualmente la famiglia Pozzolis Family in negozio per una sessione di shopping. Secondo Laura Schiatti, Country Marketing Manager di Ikea Italia: "Ikea vuole offrire un nuovo tipo di esperienza, celebrando la vita in casa e coinvolgendo il pubblico intorno a questo tema. Attraverso questo Festival si potranno visitare virtualmente case di tutto il mondo, trovare nuove idee e spunti d'ispirazione e vivere esperienze straordinarie". Il festival è stata l'occasione per il lancio di un nuovo range di prodotti ispirati al gioco di Ikea, che ha intrapreso una collaborazione con "Republic of Gamers", il brand di Asus che offre le soluzioni più evolute, espressamente indirizzate al gaming e sviluppate per soddisfare le esigenze dei videogiocatori. Per accedere all'Ikea Festival e consultare il programma completo, è possibile visitare la pagina web ikea.it/festival. (ANSA).

 

Forze Armate: esercitazione Alpini nello scenario 5 Torri

(ANSA) - VENEZIA, 16 SET - Il gruppo delle 5 Torri, un museo a cielo aperto della Prima Guerra mondiale, e tra i luoghi più belli delle Dolomiti, sarà lo scenario d'alta montagna dove il prossimo 22 settembre si svolgerà l'edizione 2021 di 'Vertigo' l'esercitazione multinazionale interforze che vedrà le truppe Alpine dell'Esercito Italiano impegnate in una serie di difficili prove tecniche: progressione alpinistica, manovre di soccorso in parete (con e senza elicotteri) sviluppo di azioni militari in un ambiente selettivo. L'esercitazione si terrà nel pieno rispetto delle misure anti Covid-19. Sulle 5 Torri era posizionato più di 100 anni fa Comando dell'artiglieria italiana durante il conflitto del '15-'18. Gli Alpini, eredi dei soldati che durante la prima Guerra scrissero su queste montagne pagine di storia militare, testeranno la propria capacità di operare in maniera sinergica in un ambiente ostile, dando risalto al concetto di "mountain warfare", evoluzione delle tradizionali tecniche di combattimento in alta montagna. (ANSA).

 

Whirlpool:Tibaldi,oggi non ci accontentiamo,no licenziamenti

(ANSA) - ROMA, 16 SET - "Ennesima manifestazione e, speriamo, non ennesimo giro a vuoto. Perché oggi non ci accontentiamo. Serve bloccare la procedura, impedire che si arrivi al giorno, il 29 settembre, in cui se non succede nulla l'azienda può mandare le lettere di licenziamento". Lo ha detto Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom, nel corso della manifestazione dei lavoratori Whirlpool al Mise. "Il governo - secondo Tibaldi - deve finalmente rispondere del lavoro che tanto annuncia sui giornali. I drammi, le chiusure delle aziende, le ipotesi in loro tutela non possono essere oggetto di campagna elettorale". "Vogliamo vedere - ha concluso Tibaldi - a cosa hanno lavorato, vogliamo vedere qual è la soluzione che è stata annunciata sui giornali. Chiediamo che la procedura di licenziamento si sospenda". (ANSA).

 

Incidenti stradali:scontro auto-bus a Milano, decina contusi

(ANSA) - ROMA, 16 SET - Un autobus della linea 90 si è scontrato con un'auto all'incrocio fra via Serra e via Scarampo a Milano. Nell'urto una decina di persone è rimasta contusa. Sul posto si trovano i soccorritori del 118 con diversi mezzi e la polizia locale che sta accertando la dinamica dell'incidente. Secondo una prima ricostruzione fornita da Atm, il bus stava passando con il verde, quando l'auto proveniente dalla destra avrebbe attraversato l'incrocio con il semaforo rosso. (ANSA).

 

Mara Venier, alla fine non riesco a dire di no a Domenica in

(ANSA) - ROMA, 16 SET - "Per via di una lesione a un nervo, non riesco a pronuciare alcune parole", confessa Mara Venier. Ma precisa: "Un settimanale uscito in edicola ha fatto un titolo azzardato: Mara lascia la tv, faccio le corna! Ogni anno, quando finisce il programma, dico 'è l'ultima volta', perché è faticoso. Ma la verità è una sola: ci rifletto e penso che potrei dire di no a tutto, ma non a Domenica In. E infatti eccomi ancora qui. Certo potrei anche fare altro in futuro". Da domenica 19 settembre, dalle 14 alle 17.10 su Rai1, in diretta dagli Studi "Fabrizio Frizzi" di Roma, prenderà il via la tredicesima edizione del programma della domenica pomeriggio, condotto per il quarto anno consecutivo dalla Venier che eguaglia così le stagioni condotte da Pippo Baudo. Il direttore di Rai1 Stefano Coletta, nel corso della presentazione del contenitore domenicale alla stampa tiene a sottolineare: "Mara è l'identità del pubblico dell'ammiraglia e del servizio pubblico, capostipite del linguaggio vero, autentico che coinvolge tutti i target. Tra i 15 e i 24 anni fa il 15% di share. Sorride, si commuove, è umana, attenta a ogni dettaglio, davanti a Mara parlano pure le pietre". E insiste: "Non si dice hai visto Domenica in, ma hai visto Mara. E' un caso in cui il volto supera il marchio". In questa nuova edizione sarà dato ampio spazio all'intrattenimento, ma sempre con un occhio attento all'attualità, con interviste e approfondimenti sui temi caldi della settimana: dall'andamento della campagna vaccinale al green pass, ai casi di cronaca più significativi. Tornerà anche don Antonio Mazzi, 92enne, almeno una volta al mese con un suo spazio: "E' come un padre per me, anche spirituale", dice la conduttrice. Nella prima puntata si ricorderà Raffaella Carrà con ospite Loretta Goggi. Prevista la presenza di Mahmood. Quest'anno nelle prime due puntate Venier avrà di fronte la corazzata della sua amica Maria De Filippi, con Amici. "Maria mi ha chiamato, è stata molto carina. Io sono una grande appassionata di Amici, vorrà dire che registrerò le puntate per poi vederle dopo". (ANSA).

 

Torna la maratona di Roma

Atletica: torna la maratona di Roma, al via con una tre giorni Domenica in 7.500 da Fori. Infront:ci aspettiamo grande successo ROMA (ANSA) - ROMA, 16 SET - Roma ritrova la sua Maratona.Si corre domenica prossima, 19 settembre, l' 'Acea Run Rome The Marathon' (partenza alle 6:45), giunta alla 26/ma edizione, che nel marzo 2020 venne rimandata a causa del Covid-19. Le iscrizioni online per maratona e staffetta solidale Acea Run4Rome si sono chiuse martedì sera, mentre rimangono aperte online fino a domani e poi ancora, sia venerdì che sabato di persona, ci si potrà iscrivere presso l'Expo Village alla stracittadina Fun Race 5km. Saranno 7.500 i maratoneti al via sui Fori Imperiali domenica mattina, 2200 provenienti da oltre 60 nazioni del mondo. Tutti i partecipanti, italiani ed esteri, dovranno avere la Certificazione Verde, come da normative della Federazione italiana di atletica leggera. Ben 5300 gli italiani provenienti da tutte le regioni. In testa ovviamente il Lazio con poco meno di 1900 atleti, a seguire Lombardia con 600 e Puglia con quasi 450 runner. Nella speciale classifica delle città più rappresentate vi sono 1.700 persone di Roma, Milano con 209 e Napoli con 134. Sul podio degli stranieri c'è la Francia con 300 runner, l'Inghilterra con 266 e gli Stati Uniti con 202. Nei 7500 partecipanti totali vi sono 5.900 uomini e 1.600 donne, il 20% del totale. "Siamo felici di poter dare il via alla Acea Run Rome The Marathon. Dopo un anno e mezzo di stop a causa della pandemia e un enorme sforzo da parte della nostra organizzazione, posso dirmi davvero soddisfatto del riscontro sia dei runners, sia degli sponsor. - ha dichiarato Alessandro Giacomini, Managing Director Infront Italy - Sono questi ultimi in particolare che voglio ringraziare, perché hanno creduto in noi e nel nostro nuovo progetto e ci hanno sostenuto". Si parte domani con una "tre giorni al via con l'inaugurazione dell'Expo Village allo Stadio Nando Martellini presso le Terme di Caracalla e che vivrà fino a domenica a pranzo con l'arrivo degli atleti della staffetta solidale Acea Run4Rome e con la stracittadina - questa volta in forma diffusa - con la possibilità di partecipare da ogni parte d'Italia. Ci aspettiamo un grande successo e contiamo anche su appassionati e cittadini per tifare i nostri runners lungo il magnifico percorso della città eterna" (ANSA).