Camion si ribalta e cade su ambulanza: morti autista e paziente

(ANSA) - ANCONA, 28 NOV - Un camion si è ribaltato e ha schiacciato un'ambulanza della Croce Rossa e un'automobile in transito nella corsia a fianco in senso opposto lungo lo svicolo di collegamento tra il casello di Ancona Nord e la SS76, nel territorio di Falconara Marittima. Nell'impatto sono morti l'autista 28enne dell'ambulanza e il paziente trasportato, mentre è rimasto gravemente ferito un altro volontario della Cri che viaggiava con loro e che è stato trasportato all'ospedale di Torrette di Ancona. Illeso ma in stato di choc il conducente del camion, mentre non si sa nulla delle condizioni di un'altra persona, che verosimilmente era a bordo dell'automobile, il cui impatto con il mezzo pesante è stato però meno grave. Lo svincolo è stato temporaneamente chiuso al traffico per i soccorsi e i rilievi...

Gallerie

 

Camion si ribalta e cade su ambulanza: morti autista e paziente

(ANSA) - ANCONA, 28 NOV - Un camion si è ribaltato e ha schiacciato un'ambulanza della Croce Rossa e un'automobile in transito nella corsia a fianco in senso opposto lungo lo svicolo di collegamento tra il casello di Ancona Nord e la SS76, nel territorio di Falconara Marittima. Nell'impatto sono morti l'autista 28enne dell'ambulanza e il paziente trasportato, mentre è rimasto gravemente ferito un altro volontario della Cri che viaggiava con loro e che è stato trasportato all'ospedale di Torrette di Ancona. Illeso ma in stato di choc il conducente del camion, mentre non si sa nulla delle condizioni di un'altra persona, che verosimilmente era a bordo dell'automobile, il cui impatto con il mezzo pesante è stato però meno grave. Lo svincolo è stato temporaneamente chiuso al traffico per i soccorsi e i rilievi volti ad accertare la dinamica dell'incidente. Sul posto i Vigili del Fuoco, le squadre Anas, la polizia stradale e il 118. (ANSA).

 

Sgarbi, per musei gratis dividerei i turisti dai cittadini

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - "La mia idea non è la gratuità assoluta dei musei. Io vorrei dividere tra cittadini e turisti": così il sottosegretario alla cultura Vittorio Sgarbi, questa mattina al termine della presentazione del suo spettacolo "Pasolini Caravaggio", in scena al Teatro Olimpico di Roma dal 2 al 4 dicembre. "I turisti devono pagare, come se andassero a un Luna Park. Invece i cittadini dovrebbero essere di casa nei musei della propria città: è fondamentale per dare loro la possibilità di capire chi sono", ha aggiunto. (ANSA).

Spettacoli / Radio  

Fiorello lancia il ritorno di "Viva Rai2!": sarà un mattin show"

ROMA "Noi non facciamo un morning show, facciamo un mattin show perché qui c'è del sovranismo imperante''. Inizia subito con il tocco della satira politica la conferenza stampa di Fiorello che presenta a Viale Mazzini 'Viva Rai2!', il nuovo show con cui dal 5 dicembre alle 7.15 accompagnerà il risveglio degli italiani dagli schermi della seconda rete del servizio pubblico (ma lo spettacolo sarà disponibile anche su Rai Play, Radio 2, Rai Radio Tutta Italiana e Rai Play Sound) poi in replica la notte su Rai1, con un mix di one man show, rassegna stampa, ospiti musicali e non, inviati sui generis, tutto naturalmente all'insegna dell'ironia.

"'Qui c'è più gente che su Rai2 la mattina'', dice arrivando in vespa rossa da via Asiago con Fabrizio Biggio, ripreso dalle telecamere e telefonini, alla sala degli Arazzi in viale Mazzini per partecipare alla presentazione. Il conduttore arrivato nella sede della Rai, si presta ai selfie con i fan e il cast tra una battuta e l'altra. Poi conferma che ospite della prima puntata di Viva Rai2! sarà Amadeus, ma smentisce una sua partecipazione in presenza al Festival."Il giorno Amadeus darà i nomi del cast di Sanremo. Se volete ve li anticipo tutti - scherza - Pensano tutti che io sappia tutto perché sono suo amico. Ma seguiremo Sanremo con il nostro show, lo commenteremo la mattina. La trasmissione ci sarà perché ci sarà Gabriele Vagnato, inviato di Viva Rai2! a Sanremo con la sua videocamera, lui è una star di TikTok che da solo fa già il doppio di Rai2". (ANSA).

 

Papa: siamo pastori del popolo, non chierici di Stato

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - "Siamo pastori del popolo, non chierici di Stato, per favore non cadete nel clericalismo che è la maggiore perversione": lo ha detto il Papa ricevendo in Vaticano la Comunità del Pontificio Collegio Pio Latino. "Il clericalismo - ha sottolineato Papa Francesco - è una forma di mondanità, di corruzione". "Che ognuno di voi possa diventare 'poeta della pace'", "fatevi poeti di pace". Lo ha detto il Papa parlando agli studenti che partecipano all'Incontro per l'educazione alla pace e alla cura. "Perché ci sia la pace, come dice bene il vostro motto, bisogna 'prendersi cura'. Spesso parliamo di pace quando ci sentiamo direttamente minacciati - ha sottolineato Papa Francesco -, come nel caso di un possibile attacco nucleare o di una guerra combattuta alle nostre porte. Così come ci interessiamo ai diritti dei migranti quando abbiamo qualche parente o amico emigrato. In realtà, la pace ci riguarda sempre, sempre!". (ANSA).

 

Austria: caos treni per lo sciopero dei ferrovieri

(ANSA) - BOLZANO, 28 NOV - Dalla mezzanotte, il traffico ferroviario in Austria è fermo per 24 ore a causa di uno sciopero dei ferrovieri dopo il fallimento della trattative per il rinnovo del contratto collettivo. Secondo le ferrovie austriache Oebb, ogni giorno in Austria viaggiano circa 8.000 treni passeggeri e merci di diversi operatori. Ogni giorno vengono trasportati circa un milione di passeggeri. Dalle prime ore del mattino il traffico sulle strade è sensibilmente aumentato, mentre la situazione nelle stazioni ferroviarie è tranquilla, riporta la stampa austriaca. A Vienna la metropolitana è comunque regolarmente in servizio, in altre città, come Innsbruck e Salisburgo, si registrano invece problemi anche nel trasporto pubblico locale. Con un'inflazione dell'11%, i ferrovieri chiedono aumenti salariali del 12%. Dopo che i rappresentanti dei datori di lavoro hanno offerto solo l'8,4%, le trattative sono state interrotte nel fine settimana per il momento senza una nuova data per un nuovo incontro. (ANSA).

 

Mondiali: Camerun, Onana fuori rosa per motivi disciplinari

(ANSA-AFP) - AL WAKRAH, 28 NOV - Il portiere del Camerun, André Onana, è stato "escluso" per motivi disciplinari dal gruppo prima della partita di oggi contro la Serbia ai Mondiali, ha rivelato una fonte della Federcalcio del Camerun (Fécafoot). "Onana è fuori rosa, ci complichiamo un po' la vita", ha spiegato la fonte, aggiungendo che il portiere dell'Inter è stato sostituito da Devis Epassy, ;;che gioca ad Abha, in Arabia Saudita. Il portiere, 26 anni, è stato escluso per motivi disciplinari, senza specificare il motivo o la durata di tale provvedimento. (ANSA-AFP). (ANSA).

 

Dua Lipa riceve la cittadinanza albanese

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - Il presidente dell'Albania Bajram Begaj ha concesso la cittadinanza alla pop star britannica di origine albanese Dua Lipa per quello che ha definito "il ruolo dell'artista nel diffondere la fama degli albanesi a livello internazionale attraverso la sua musica". Lo scrive il Guardian. Begaj ha sottolineato che a Lipa è stata concessa la cittadinanza in vista del 110° anniversario dell'indipendenza dell'Albania dall'impero ottomano. "Sarò anch'io un albanese con i documenti", ha detto Lipa prima di pronunciare il giuramento di cittadinanza al municipio di Tirana. Lipa è nata a Londra nel 1995 da genitori albanesi immigrati dal Kosovo Anesa e Dukagjin Lipa. Ha iniziato a cantare a cinque anni ed è stata musicalmente influenzata da suo padre, ex cantante e chitarrista di un gruppo rock. La cantante ha cominciato a pubblicare le sue canzoni su YouTube quando aveva 14 anni. Il suo album di debutto è stato pubblicato nel 2017. Nel 2019 ha vinto il Grammy Award come miglior nuovo artista. Insieme a suo padre ha fondato la Sunny Hill Foundation nel 2016 per raccogliere fondi con concerti annuali tenuti in Kosovo per aiutare le persone in difficoltà finanziarie. "È una grande gioia, indescrivibile", ha detto Lipa. L'artista si è quindi fatta scattare una fototessera, prendere le impronte digitali e quindi ha firmato un modulo di richiesta di carta d'identità e passaporto. (ANSA).

 

Belgio: una dozzina di arresti dopo gli scontri a Bruxelles

(ANSA) - BRUXELLES, 28 NOV - La polizia di Bruxelles Capitale/Ixelles ha effettuato una decina di arresti amministrativi e un arresto giudiziario a seguito degli scontri che hanno scosso il centro della capitale belga nel tardo pomeriggio di ieri al termine del match Belgio-Marocco ai Mondiali di calcio in Qatar. Lo hanno reso noto le stesse forze dell'ordine. I fermi sono stati tutti predisposti nei confronti di tifosi di origine marocchina, che dopo la vittoria dei Leoni dell'Atlante a Doha hanno assaltato le vie del centro della capitale belga e l'area adiacente alla stazione di Midi, distruggendo l'arredo urbano e appiccando il fuoco ad auto, scooter e monopattini elettrici. Durante gli scontri con la polizia si sono verificati anche lanci di pietre, proiettili e petardi. Il portavoce dei vigili del fuoco di Bruxelles, Walter Derieuw, ha riportato anche il danneggiamento di un veicolo della squadra, preso a sassate. Un giornalista dell'emittente locale Rtbf è stato ferito al volto dai fuochi d'artificio e il canale pubblico ha annunciato che sporgerà denuncia, riferendo anche che un altro gi (ANSA).