Pandemia / Il caso

Operatori sanitari trentini non vaccinati, si studiano le contromisure: "Non è caccia alle streghe, ma abbiamo avviato i colloqui"

La Provincia spiega come intente procedere in particolare con il quasi 20% di infermieri che non risulta essersi sottoposto alla sommistrazione. Il dirigente Ruscitti: "La fase di sospensione deve seguire un colloquio diretto con la persona interessata". Oggi incontro dell'assessora Segnana con i presidenti degli Ordini coinvolti, per coordinare le prossime mosse e sensibilizzare chi finora ha rifiutato il vaccino e che adesso viene contattato per fornire spiegazioni

LA CAMPAGNA Vaccinazioni, in Trentino da stasera prenotazioni anche per la fascia 55-59 anni

IL BOLLETTINO In Trentino tre morti e 70 contagi nelle ultime 24 ore