La scomparsa / Il post

La commozione della sorella di Sara Pedri: “Immensa gratitudine nei confronti di chi non ci lascia mai soli”

Emanuela sui social: “Sono passati ormai due anni dalla scomparsa di Sara e potevo decidere tra due strade. Struggermi nel dolore più grande, chiudendomi al mondo, o andare avanti cercando di trasformare il mortale in vitale. Io e la mia famiglia abbiamo scelto questa seconda via”

PROCESSO In aula i genitori di Sara
FAMIGLIA «Non smettete di cercarla»
TATEO «Descritto come un mostro»
PROCESSO «Orari impossibili e tensione»
PERIZIA Lo studio di parte

Caso Pedri / L’invito

Sara Pedri, la sorella: «Venite ad addobbare il suo albero di Natale»

Ha spiegato, Emanuela Pedri: «Non trovandosi il corpo, l'aver potuto sostituire una tomba è stata per noi la cura. Questo qui è anche un luogo terapeutico. Da quando c'è quell'albero, mia madre sta meglio. Prendersi cura dell'aiuola, curare la pianta, controllare la cassetta postale, lucidare la targa è per lei prendersi ancora cura di sua figlia»

RICERCHE Ottobre 2022, dopo tre giorni sospese le ricerche
PROCESSO In aula i genitori di Sara
FAMIGLIA «Non smettete di cercarla»
TATEO «Descritto come un mostro»
PROCESSO «Orari impossibili e tensione»
PERIZIA Lo studio di parte

Il giallo / La vicenda

Sara Pedri, dopo 3 giorni ricerche sospese. La sorella: “Ancora più complicato elaborare un lutto senza il corpo”

Le verifiche dell'unità subacquea dei carabinieri di Genova nel quadrante centro-sud del lago, l'ultimo dei quattro segnalati dai cani molecolari, non hanno portato al rinvenimento dei resti della ginecologa 31enne di Forlì, scomparsa il 4 marzo del 2021

PROCESSO In aula i genitori di Sara
FAMIGLIA «Non smettete di cercarla»
TATEO «Descritto come un mostro»
PROCESSO «Orari impossibili e tensione»
PERIZIA Lo studio di parte

Il giallo / Il mistero

Riprese oggi le ricerche di Sara Pedri: la ginecologa romagnola manca dal 4 marzo 2021

Da oggi a Santa Giustina sono al lavoro sei unità cinofile: 5 per la ricerca cadaveri in acqua giunte dalla Baviera e una dell’Arma. L'ex primario di ginecologia di Trento Saverio Tateo e la sua vice Liliana Mereu sono indagati per l'ipotesi di maltrattamenti sul luogo di lavoro e abuso di mezzi di disciplina (video dell'inviata Marica Viganò)

Il giallo / La scomparsa

Riprendono le ricerche di Sara Pedri: domani nel lago di Santa Giustina in azione anche specialisti tedeschi

A Trento è in corso un procedimento giudiziario sui presunti maltrattamenti sul luogo di lavoro da parte dell'ex primario del reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale Santa Chiara, Saverio Tateo, e della sua vice, Liliana Mereu, che hanno sempre respinto ogni accusa. Le parti offese identificate dalla Procura di Trento sono 21

AZIENDA SANITARIA  Il primario Tateo licenziato
LA VIDEOSCHEDA Dal caso di Sara al terremoto in Apss
SCOMPARSI Nel 2021 in Trentino 78 casi

LA SORELLA «È in fondo al lago di Santa Giustina, aiutateci a trovarla»

Il ricordo / L’iniziativa

Terzolas, cento messaggi per Sara Pedri. L’emozione della sorella: “Pensieri che l’hanno raggiunta”

L'iniziativa dei Frati francescani e dall'associazione di promozione sociale “In Semplicità” dedicata alla giovane ginecologa romagnola scomparsa: il suo corpo non è mai stato ritrovato

RICERCHE I pattugliamenti
PROCESSO In aula i genitori di Sara
FAMIGLIA La sorella di Sara a Cles
TATEO «Descritto come un mostro»
PROCESSO «Orari impossibili»

La storia / Persone

Una serata in ricordo di Sara Pedri: oggi a Tuenno ci sarà la sua famiglia, ma anche i molti amici trentini

Incontro con la mamma Mirella, papà Stefano e la sorella Emanuela, senza dimenticare l'avvocato Nicodemo Gentile, presidente di Penelope Italia, e la psicologa Gabriella Marano

PROCESSO In aula i genitori di Sara
FAMIGLIA «Non smettete di cercarla»
TATEO «Descritto come un mostro»
PROCESSO «Orari impossibili e tensione»
PERIZIA Lo studio di parte