Salta al contenuto principale

Dalla visita alla fidanzata
alla corsa in ciclabile:
ecco le sanzioni in città

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

Anche ieri sono proseguite le attività di controllo della polizia locale sul rispetto delle disposizioni finalizzate al contenimento della diffusione dell’epidemia da coronavirus.

Sono state controllate 226 persone con la compilazione di altrettante autocertificazioni su modello ministeriale e sanzionate 11 persone. Sono state effettuate verifiche anche su 38 esercizi pubblici, in particolare nei supermercati e nelle attività commerciali dei sobborghi per segnalazione sul mancato rispetto delle norme igienico sanitarie, con esito negativo.

Durante tutta la giornata sono stati controllati i parchi cittadini e dei sobborghi, anche con il supporto del personale del gruppo Ana. Un ragazzo di Villazzano non ha resistito alla lontananza dalla ragazza ed è stato sanzionato in via Marsala.

Sulla pista ciclabile, chiusa da ordinanza provinciale, è stata sanzionata una persona, come a Roncafort una persona che praticava attività sportiva.

Sono state elevate due sanzioni a persone che andavano a passeggio con il cane non nelle vicinanze di casa. Cinque persone non residenti in città sono state sanzionate in quanto si trovavano all’interno del parco della Predara, chiuso come da ordinanza.
All’Urp - invece - sono arrivate le segnalazioni per mancata consegna delle mascherine.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy