Il delitto / L’analisi

Duplice omicidio di Bolzano, secondo i periti Benno Neumair non è socialmente pericoloso

Per gli esperti nominati dal gip di Bolzano, Benno avrebbe ucciso il padre al termine di una lite per cui sarebbe stato seminfermo di mente, per poi tornare lucido quando era tornata a casa la madre

LA CONFERMA Genitori strangolati e gettati nel fiume
LA CONFESSIONE "Sì, sono stato io"
IL PROGETTO Benno pianificava la fuga
LA SORELLA La straziante lettera di Madè Neumair

Il delitto / L’inchiesta

Duplice omicidio di Bolzano, disposta l’archiviazione per l’amica di Benno Neumair

Subito dopo aver commesso il duplice delitto e gettato i cadaveri nel fiume Adige, la sera del 4 gennaio, Benno andò ad Ora a trovare l'amica, con la quale aveva da poco allacciato una relazione, e trascorse la notte a casa sua

LA CONFERMA Genitori strangolati
LA CONFESSIONE "Sono stato io"
IL PROGETTO Benno voleva fuggire
LA SORELLA La lettera di Madè

Delitto di Bolzano / L’inchiesta

Coniugi uccisi dal figlio, archiviazione chiesta per l’amica di Benno: "All'oscuro dell'omicidio"

Decisiva, per scagionarla, è stata la perizia biologica, dalla quale è emerso che i vestiti di Benno non erano sporchi di sangue e quindi lei li lavò in buona fede senza sospettare nulla

IL VIDEO II corpo di Peter ritrovato
VIDEO/1 Il giallo di Bolzano
CONFERMA Genitori strangolati 
LA CONFESSIONE "Sono stato io"
IL PROGETTO Benno voleva fuggire

Il caso / Aggiornamento

Duplice omicidio di Bolzano,  riprendono le ricerche di Peter Neumair nell'Adige

L’uomo, di 63 anni, era scomparso lo scorso 4 gennaio assieme alla moglie Laura Perselli, di 68 anni. Pochi giorni dopo il ritrovamento del cadavere della donna, avvenuto il il 6 febbraio, il figlio della coppia, Benno, aveva confessato di aver ucciso entrambi i genitori

IL VIDEO Un giallo lungo 100 giorni
LA CONFERMA Genitori strangolati e gettati nel fiume
LA CONFESSIONE "Sono stato io"
IL PROGETTO Benno voleva fuggire