Salta al contenuto principale

Palloncini luminosi

per ricordarsi di chi soffre

Mercoledì 11 novembre l'evento all'hospice di Mori

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

Mercoledì 11 novembre sarà la giornata dedicata alle cure palliative. E anche in Vallagarina è previsto un evento dal titolo evocativo «Illuminiamo la fine». Le cure palliative si prendono cura del malato quando la malattia non risponde più alle terapie che hanno come obiettivo la guarigione. Prendersi cura significa accogliere, assistere, proteggere ed accompagnare la persona malata ed i suoi familiari in modo continuativo, globale e professionale. L’obiettivo è di dare sollievo ai sintomi della malattia, con particolare riguardo al dolore.

In occasione della giornata dedicata, il tema dell’evento sarà la luce: «Quando si fa buio anche un piccolo bagliore è importante e tante piccole luci rischiarano la notte - spiegano le associazioni trentine, tra cui il gruppo «Vivere in hospice» di Mori - Questo è il compito dei volontari delle cure palliative, illuminare il percorso con la propria presenza e il proprio sostegno, con consapevolezza e leggerezza, in un tratto difficile, ma molto importante e naturale della vita: quello nel quale si compie l’esistenza».

Mercoledì a Mori, nel parco dell’Azieda per i servizi alla persona Cesare Benedetti alle ore 18.45 in punto sarà dato il via alla performance. Il pubblico è invitato a presentarsi alle 18.15, per ricevere un palloncino luminoso con cui parteciperà all’evento.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy