Nel weekend il Parco Tre Castagni a Pergine vetrina per zucche, castagne e miele

Una grande vetrina per zucche, castagne e miele: vere eccellenze dell’autunno in Valsugana. Si apre domani al parco «Tre Castagni» di Pergine la «Festa della zucca... miele e castagne» dedicata ai prodotti dell’autunno promossa da Pro Loco, Comune, Apt e Consorzio Copi con la preziosa collaborazione della Cooperativa Castanicoltori del Trentino Alto Adige e Apicoltori Valsugana (Apival). 
Una manifestazione che presenta, accanto ai collaudati assaggi, abbinamenti, laboratori e stand, tante novità nel programma e nella location. Il parco cittadino «Tre Castagni» infatti quest’anno accoglierà in contemporanea i due eventi dedicati a zucche e miele-castagne prima suddivise tra il parco e piazza Fruet  Pergine. 
«La Proloco ha già installato oltre 35 casette in legno (le stesse del mercatino natalizio Perzenland) - spiega Paolo Stefani, presidente della Pro Loco Pergine e alla guida del comitato organizzatore - gli stand dedicati alla zucca saranno collocati nella parte sommitale e pianeggiante del parco, mentre il “villaggio” di miele e castagne (una decina di stand) saranno nell’area feste (nei pressi del palco per i concerti). Due eventi in uno, collegati da tanti spettacoli e concerti itineranti, e che sapranno attrarre tanti visitatori sperando che continuino queste calde giornate autunnali (le previsioni meteo sono favorevoli)».
Tra le novità anche il bus navetta gratuito che consentirà ad anziani e diversamente abili di raggiungere più facilmente il parco partendo dall’istituto «Marie Curie» (confermato l’ingresso alla festa di 2 euro). 
«Gli stand saranno aperti già domani dalle 14 con laboratori e spettacoli dedicati alle scuole, mentre alle 18 palazzo Hippoliti a Pergine proporrà degustazioni di castagne e vini locali - conferma Paolo Stefani -. Sabato e domenica gli stand e i laboratori saranno attivi dalle 10 alle 19 accanto alla presenza di scultori del legno, fattoria didattica con i pony e villaggio medioevale con gli arcieri storici. Domenica alle 14.30 si terrà lo spettacolo “Frotole e Facetie” della compagnia “Bottega Buffa Circovacanti”, seguita alle 16 dalla sfilata dei bambini dedicata alla favola del “Pifferaio Magico”. Dopo aver parlato di pane e pizza (sabato e domenica alle 11) la conclusione sarà affidata alle degustazioni di Marzemino e alla visita a Castel Pergine (dalle 17)». 
Un evento che nelle ultime due edizioni ha richiamato oltre 20 mila visitatori dal Trentino e dal Veneto e che ora ha tutte le carte in regola per offrire un nuovo weekend tra gusto e divertimento: tra i vari allestimenti anche un grande «mandala» di oltre 10 metri realizzato a mosaico con i prodotti dell’autunno in Valsugana. 
«La produzione di castagne appare abbondante e di buona qualità - conferma Stefano Pradi, presidente della cooperativa che raccoglie oltre 60 castanicoltori in Regione -. La nuova location offre ampi spazi, visibilità e parcheggi. Elementi fondamentali, accanto al bel tempo, per il successo di un appuntamento atteso da tanti produttori per presentare al meglio il loro prodotto fresco e tanti derivati (birra, marmellate e dolci tipici)».
comments powered by Disqus