Salta al contenuto principale

Vermigliana, nuova centralina

sugli scarichi dell'esistente:

ok dalla giunta provinciale

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Una nuova centralina idroelettrica sarà realizzata sugli scarichi della centrale esistente sul torrente Vermigliana, nel Comune di Ossana. L’autorizzazione - riporta una nota - è arrivata dalla Giunta provinciale di Trento. I lavori avverranno in deroga alle norme di attuazione del Piano regolatore generale, così come richiesto dal sindaco dell’abitato di Ossana Luciano Dell’Eva, dopo il voto favorevole espresso dal Consiglio comunale.

L’intervento prevede la realizzazione di una nuova centrale idroelettrica ad acqua fluente attraverso lo sfruttamento delle acque del torrente Vermigliana captate dagli scarichi della centrale gestita da Vermigliana Spa. Sono previste opere di presa direttamente sugli scarichi, una vasca di carico e partenza condotta a lato del torrente, l’attraversamento del torrente con condotta forzata e il nuovo edificio centrale, previsto nei pressi del campo sportivo di Ossana. Accanto alla struttura, verrà realizzato un edificio per l’alloggio dei trasformatori, del locale scambio e del locale misure, praticamente interrato.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy