Salta al contenuto principale

Lavoro «precario» al Muse

Mercoledì assemblea e presidio

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

La Funzione pubblica Cgil del Trentino ha indetto un’assemblea sindacale del lavoratori del Muse (Museo della scienza di Trento) per mercoledì 30 settembre, con presidio all’esterno all’esterno della struttura museale a partire dalle 15.30.

La convocazione - riporta una nota della categoria - segue la proclamazione dello stato di agitazione avvenuto prima della pandemia, e si propone di dare visibilità alle condizioni contrattuali dei lavoratori.

A quanto riferisce il sindacato, dal 2013 a oggi 102 divulgatori scientifici hanno lasciato il museo, di cui 10 solo nell’ultimo mese, mentre dal 2018 a oggi tre addetti alla programmazione dei turni del personale della didattica hanno lasciato il posto di lavoro.

L’attività didattica e di divulgazione - spiega il sindacato - è esternalizzata a cooperative private, e il personale non ha un orario di lavoro, perché tutti i contratti individuali sono «part-time» senza collocazione temporale delle ore lavorative.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy