gennaio piovoso_compressed.pdf

Gennaio 2021 è risultato più piovoso e più freddo della media. I primi giorni del mese abbondanti nevicate hanno interessato anche i fondovalle più bassi, mentre una seconda perturbazione, tra il 21 ed il 23, ha visto la formazione di ghiaccio al suolo e locale gelicidio: questa in sintesi è l’analisi di Meteotrentino.

Il mese di gennaio è stato caratterizzato da temperature inferiori alla media specie nella prima decade e da precipitazioni abbondanti a seguito del transito di due intense perturbazioni atlantiche. La prima, i primi tre giorni del mese, ha determinato precipitazioni abbondanti e nevose anche a quote molto basse. La seconda, tra il 21 ed il 23, ha determinato precipitazioni abbondanti ma nevose solo a quote medio alte; la pioggia caduta nei fondovalle più bassi si è congelata al contatto col terreno e, al primo mattino del 21, in alcune località ed in particolare in Valsugana, si è verificato il gelicidio. Anche nella mattinata del 22 in alcune località a quote medio basse si è osservata la formazione di ghiaccio sul terreno.

Volete leggere tutto il report? Eccolo qui. [[(file) file]]

comments powered by Disqus