Salute / Il tema

Lavorare nelle giornate di caldo: vademecum di prevenzione per le persone esposte

Ecco il decalogo elaborato in Trentino dal Comitato per la salute e la sicurezza: programmazione dei periodi di pausa e concentrazione del lavoro più pesante negli orari più freschi. Agricoltura, edilizia, industria e consegne i settori più a rischio

SINDACATI Con temperature sopra i 35° le attività vanno sospese
IL CASO Colpo di calore in cantiere a Riva: operaio ricoverato in rianimazione
EDILIZIA «Nei cantieri, servono almeno 10 minuti di pausa ogni ora»
NEW ECONOMY I riders lavorano al caldo e non hanno alternative

Società / L'iniziativa

«Sì al lavoro stabile, di qualità e sicuro»: Cgil in piazza anche a Trento per la raccolta firme

Il sindacato intende raccoglierne 500 mila in Italia, per un referendum, con l'obiettivo di cancellare le norme sui licenziamenti del Jobs Act e il tetto all'indennizzo di chi è licenziato ingiustamente, contro la liberalizzazione dei contratti a termine e per ripristinare la responsabilità solidale delle aziende committenti nell'appalto e nel subappalto, in caso di infortunio e malattia professionale

DENATALITÀ Lavori precari, difficoltà economiche e differenze di genere
TRENTINO 8.149 infortuni sul lavoro nel 2023, otto i morti
MILANO Uil porta 172 bare in piazza Scala contro morti sul lavoro

 

Sindacati / Mobilitazione

Sicurezza sul lavoro, sciopero generale di Cgil e Uil con presidio a Trento: «Subappalti, servono norme più severe»

«Stop alla frammentazione dei cicli produttivi. A rischio i lavoratori più anziani e i meno esperti». L'iniziativa arriva a due giorni da un'altra tragedia, avvenuta alla centrale idroelettrica di Suviana

SCIOPERO I sindacati chiedono più sicurezza e meno tasse per i lavoratori
TRAGEDIA Strage di Suviana, le ombre su sicurezza e subappalti
RICERCHE Quattro dispersi, le tre vittime avevano fra i 35 e i 73 anni
SICUREZZA «Non c’è tempo da perdere, adesso più controlli»

Protesta / Manifestazione

Sicurezza sul lavoro, mercoledì presidio di protesta a Trento: «Non c’è tempo da perdere, adesso più controlli»

Dopo il drammatico incidente di Firenze Cgil e Uil chiedono più controlli e stop ai subappalti.  Grosselli e Alotti ricordano: «Gli incidenti sul lavoro non sono mai casuali. E’ ora di mettere al centro la tutela della vita delle lavoratrici e dei lavoratori, no la massimizzazione del profitto»

SINDACATI "La sicurezza deve essere una priorità"

Italia / La tragedia

La tragedia sul lavoro a Firenze, Cgil e Uil chiamano allo sciopero mercoledì 21 febbraio

Dopo il crollo in un cantiere che ha causato almeno tre morti, due dispersi e tre feriti, i sindacati di edili e metalmeccanici dichiarano due ore di sciopero nazionale e invitano tutte le altre categorie a mobilitasrsi. Sotto accusa, fra l'altro, il sistema dei subappalti che riduce la sicurezza. Dure critiche a Roma: "Il governo Meloni è latitante"

IL DRAMMA Firenze, crollo in un cantiere edile: tre morti, tre feriti e due dispersi
VAL DI NON Tragico incidente, 27enne muore travolto da un tronco
I DATI Nel 2022 in Trentino oltre ottomila infortuni sul lavoro, 14 le vittime 

Lavoro / Carabinieri

Sicurezza sul lavoro: due denunce in Val di Fassa

Nel corso del 2023, venti sono stati i controlli settoriali di aziende eseguite dai carabinieri di Cavalese su input del Comando Provinciale di Trento, 4 le imprese risultate non a norma, con 5 lavoratori irregolari e 3 lavoratori in “nero”. 9 infine sono stati i deferimenti alla Procura della Repubblica a di Trento per violazioni di carattere penale e sanzioni totali per circa 23.000 euro

Economia / Controlli

Nel settore edile trentino 43 persone denunciate per violazioni su contratti e sicurezza nei cantieri

La collaborazione tra carabinieri di Trento, Uopsal, Apss e Provincia ha condotto alle segnalazioni all'autorità giudiziaria e a 31 provvedimenti di sospensione di cantieri, per gravi violazioni delle norme di sicurezza o per il superamento della soglia di lavoratori privi di regolare contratto

SINDACATI Incidenti mortali quasi raddoppiati in Trentino
CONTROLLI 
Forze dell’ordine in sinergia con Apss e Provincia