Politica / L'evento

Olimpiadi 2026, pressing per l'ingresso del governo nella Fondazione. In Trentino altri 65 milioni per nuove opere

In piazza Dante si fanno i conti dopo l'intesa sulla ripartizione delle risorse: i Giochi "Milano-Cortina" vedranno molte gare svolgersi in val di Fiemme e a Baselga di Piné (dove c'è il nodo nuovo stadio del ghiaccio), arriverà in provincia il 20% del totale dei fondi integrativi per le infrastrutture. Preoccupa l'aumento dei costi previsti: gli enti locali coinvolti (Trento, Alto Adige, Veneto e Lombarida) chiedono a Roma di affiancarli nella governance

PROVINCIA Milano-Cortina: "Volontà di arrivare al 2026 pronti al 110%"
L'APPELLO "Costi più alti, Roma diventi protagonista con noi"

Fiemme e Fassa / Il progetto

Verso le Olimpiadi, ecco il futuro corridoio speciale per i bus rapidi da Ora a Canazei

La Provincia accelera sul Brt, il Bus rapid transit, un sistema di trasporto pubblico che servirà a collegare la valle dell'Adige con il cuore delle Dolomiti, fino alla frazione di Penia, sotto la Marmolada. Circa 80 milioni di euro per ridisegnare la mobilità e ridurre l'impatto dei motori sulle due vallate a forte pressione turistica

NAVETTE La strategia sulle Dolomiti rinviata
VERDI Verdi: le autorità girano a vuoto
PROTOCOLLO L’intesa sulle linee guida
L'ANALISI Alpi, turismo, economia