Salta al contenuto principale

Riconosce la sua bici rubata

guidata da un senegalese: l'immigrato

denunciato, era pure irregolare

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Quando ha visto la sua bicicletta, quella che gli avevano rubato poco tempo prima in città, nelle mani di un’altra persona ha subito chiamato i vigili. È così che una pattuglia del Corpo intercomunale di polizia locale “Rovereto e valli del Leno”, nei giorni scorsi, è intervenuta in via Lungo Leno sinistro, in corrispondenza del civico 24, su richiesta del proprietario di una mouintain bike marca Scott.

Sulla sua bicicletta c’era un ragazzo straniero, che poi è risultato essere un cittadino extracomunitario irregolare sul territorio italiano. Il giovane infatti ha il permesso di soggiorno scaduto e non lo ha mai rinnovato.

Gli agenti, dopo le opportune verifiche hanno provveduto alla riconsegna del bene al legittimo proprietario.

Il giovane senegalese invece è stato identificato e denunciato in stato di libertà per ricettazione. Gli è stata inoltre contestata la violazione dell’articolo 10 bis del Testo unico sull’immigrazione, con contestuale notifica dell’invito a presentarsi in questura.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy