Salta al contenuto principale

Riva del Garda va alla Lega

Cristina Santi è sindaco

per soli 140 voti (50,98%)

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

A Riva del Garda, la leghista Cristina Santi è sindaco: battuto (per soli 140 voti) l'uscente Mosaner.

Santi (con l'appoggio dell'autonomista Malfer) ha ricevuto 3.643 consensi (il 50,98%). Decisivo l'apparentamento.

Per Mosaner 3.503 voti (il 49, 02%). 

L'affluenza al voto è stata del 51,72%.

Nel nuovo consiglio comunale ci saranno Cristina Santi (sindaco), Mauro Malfer e Adalberto Mosaner.

Per la maggioranza: 4 seggi alla Lega Salvini, 2 a Vivi Riva, 2 a Giorgia Meloni Fratelli d'Italia, 1 a Lista La Rocca; per la coalizione di Malfer 1 seggio ciascuno per il PATT, Nuova Riva, Progetto Civico, La Scelta.

Per l'opposizione di Mosaner 4 seggi al PD, 2 seggi a Autonomisti per Riva. Restano fuori il Movimento 5 Stelle e La Ninfea di Laura Fraboschi.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy