Salta al contenuto principale

Ecco la Sagra della Ciuiga:

si parte oggi con il «talk»

poi largo agli insaccati

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 0 secondi

Parte oggi, giovedì 31 ottobre, con un evento speciale la 18° Sagra della Ciuìga di San Lorenzo in Banale, prima Sagra di Qualità del Trentino, che si prepara ad accogliere migliaia di ospiti nel weekend.

L’edizione 2019 della Sagra dedicata all’insaccato presidio Slow Food, è pronta a stupire con un evento di apertura inedito - «Mountain Food Talk» - e con un’offerta enogastronomica di qualità sempre più ricercata.

L’evento punta sempre più l’attenzione sulla qualità e sulla varietà dell’offerta. E’ in quest’ottica che quest’anno è stata introdotto un nuovo appuntamento di grande spessore per aprire la Sagra, oggi alle 18: il progetto pilota «Mountain Food» (ore 18, teatro Comunale di San Lorenzo in Banale), una serata con dibattito e cena di gala in cui esperti del settore (Antonella Bellutti, Elisabetta Nardelli, Sergio Valentini e Bruno Zanon) affronteranno il tema della sostenibilità e qualità dell’enogastronomia di montagna in modo dialogico e originale (con moderatore il direttore dell’Adige, Alberto Faustini).

La sagra vera e propria prenderà il via il sabato mattina, quando i rustici del borgo storico di San Lorenzo (nel club dei Borghi più Belli d’Italia) vengono aperti e le “caneve” si popolano di artigiani, produttori e artisti locali con i loro prodotti, dal formaggio alle farine, dai liquori alle sculture in legno, mentre le vie e le piazze del paese ospitano concerti, intrattenimento con gruppi folk, laboratori per i bambini, antichi mestieri. Il ricco programma propone, tra le altre cose, visite guidate al paese, passeggiate a cavallo e spettacoli.

La ciuìga si potrà assaggiare nei molti punti di ristoro, che offrono un’ampia scelta di pietanze tipiche, e nei ristoranti che proporranno menù ad hoc. «Novità di quest’anno è la Locanda degli Chef del Borgo, punto ristoro della Pro Loco, dove alcuni dei migliori chef locali proporranno le loro raffinate creazioni in una mansarda di un edificio storico della frazione di Senaso: un ulteriore passo in avanti per la nostra sagra, che abbiamo deciso di compiere perché stimolati dall’acquisizione del marchio Sagra di Qualità» commenta il presidente Samuele Aldrighetti, che aggiunge «Altra novità è costituita dall’offerta di attività outdoor, con un punto bike, un percorso per mountain bike per bambini, e-bike a noleggio ed escursioni in sella accompagnati da una guida nei tanti itinerari nei dintorni di San Lorenzo».

Tra questi, da non perdere il percorso denominato «Sentiero della Ciuiga», percorribile a piedi o sulle due ruote che attraversa i luoghi più suggestivi del paese e i siti dove il salume viene confezionato e conservato.

Entrando nel senso dell’evento, il vice sindaco del Comune di San Lorenzo Dorsino Rudi Margonari ha messo in luce «l’importante apporto di questo evento sia a livello economico (oltre 20.000 le presenze lo scorso anno), che a livello di promozione turistica, come dimostra il grande successo già riscosso in termini di numeri, con tutte le strutture di San Lorenzo prenotate per il weekend della sagra. Ma il valore profondo di questa manifestazione risiede a livello di comunità, grazie al lavoro della Pro Loco, che ha saputo dare un contributo allo sviluppo sociale e alla partecipazione attiva dei cittadini: sono infatti più di 200 i volontari che saranno impegnati nei tre giorni, e molti lo sono già da settimane per i preparativi».

Il valore di questo evento per il territorio è stato alla base anche dell’attribuzione del marchio di Sagra di Qualità dell’Unione Nazionale delle Pro Loco Italiane – UNPLI, un riconoscimento di grande significato per la Sagra della Ciuìga, che è l’unica sagra in Trentino ad averlo ottenuto e una delle 21 sagre insignite del marchio in tutta Italia nel 2018.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy