Violenza / La manifestazione

A Ledro l'Alto Garda dice "no" alla violenza contro le donne

La camminata istituzionale di questa mattina, 25 novembre, è stata organizzata dal “Tavolo intercomunale per il contrasto alla violenza di genere Alto Garda e Ledro” con l’associazione “Luogo Comune” di Riva, e la biblioteca di Ledro 

LEDRO. Alle ore 10.30 di questa mattina, venerdì 25 novembre, i rappresentanti istituzionali dell’Alto Garda e Ledro si sono ritrovati in piazza Müllheim a Pieve per dire "no” alla violenza contro le donne, in occasione della Giornata internazionale che ricorre in data odierna. 

I presenti, compresi gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Ledro, si sono incamminati lungo la passeggiata che costeggia il lago di Ledro e hanno raggiunto (vedi foto) il “parco feste” di Mezzolago. Sono tutt’ora in corso (ore 11.30) le letture a cura della biblioteca comunale. Seguirà un momento conviviale grazie alla collaborazione con la Pro Loco di Mezzolago. 



L’associazione “Luogo Comune” di Riva del Garda, che ha partecipato a predisporre l’evento, sta distribuendo alcuni braccialetti rossi creati per commemorare le vittime della violenza di genere. Inoltre, nella frazione sono state appese le coperte rosse realizzate che l'associazione ha realizzato cucendo assieme le formelle di lana rossa frutto del lavoro di volontari, ospiti delle Rsa del comprensorio. 

Da più di un anno, gli assessorati di competenza dei Comuni di Arco, Drena, Dro, Ledro, Nago-Torbole, Riva del Garda e Tenno collaborano al fine di trasmettere un messaggio di unione atto a contrastare la violenza contro le donne. 

comments powered by Disqus