Salta al contenuto principale

Intesa tra Veneto e Alto Adige

per il treno delle Dolomiti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ed il presidente della provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, hanno siglato a Cortina d'Ampezzo un protocollo d'intesa volto ad avviare un processo finalizzato al ripristino del vecchio collegamento ferroviario dedicato al traffico passeggeri fra il Cadore e la Val Pusteria.    

L'intesa, sottoscritta alla presenza del ministro per le infrastrutture, Graziano Delrio, prevede la creazione di un gruppo di lavoro composto dai due enti pubblici e dalle società da esse interamente controllate Sistemi Territoriali (St) e Strutture Trasporto Alto Adige (Sta), il quale è incaricato di sviluppare uno studio di fattibilità per la realizzazione dell'opera, in particolare sotto il profilo della sostenibilità finanziaria.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy