Salta al contenuto principale

Addio all'islamista Campanini 

Aveva insegnato anche a Trento

L'Ucoii: un grande ricercatore

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 25 secondi

Massimo Campanini, già professore dell'Università di Trento, è morto ieri.

Avrebbe compiuto 66 anni il prossimo mese. Islamista, autore e curatore di numerose pubblicazioni, relatore di conferenze e convegni, analista e commentatore per varie testate.
Il professore era nato a Milano il 3 novembre 1954.

È stato professore all'Università di Trento dal 2011 al 2016, dove insegnava Pensiero islamico e Storia dei Paesi islamici.

«Massimo Campanini ha segnato una tappa importante per il corso di laurea in Filosofia, per il Dipartimento di Lettere e Filosofia e per l'intera comunità accademica di Trento. È stato uno dei maggiori esperti a livello mondiale di filosofia e cultura islamica, dalla filosofia classica araba fino alla storia contemporanea dei paesi arabi. Malgrado la grave malattia, ha lavorato fino alla fine. È stato un uomo autentico, deciso, convinto dei suoi ideali. Ha fatto della ricerca una ragione di vita». Così lo ricorda Alessandro Palazzo, professore del Dipartimento di Lettere e Filosofia all'Università di Trento.

E grande dolore per la scomparsa di Campanini viene espressa anche dall'Ucoii (l'Unione delle comunità e organizzazioni islamiche in Italia: «Stimato islamologo, ricercatore e storico del Vicino Oriente, ha contribuito alla vita accademica con oltre 50 libri e centinaia di pubblicazioni. Fino all'ultimo, ha continuato con devozione la sua opera di ricerca e studio, a dimostrazione che la sua era una passione continua per il sapere e la sua promozione».

L'Unione ricorda «questo grande contributo per il quale non solo la Comunità islamica italiana, ma tutto il mondo accademico e la società gli è grata. «Per sua volontà - ricorda l'Ucoii - i funerali saranno condotte in forma privata, mentre la preghiera sulla sua anima era stata richiesta a tutti i musulmani. Per questo l'Ucoii rilancia l'invito del prof. Campanini a tutti i musulmani a pregare per lui».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy