Salta al contenuto principale

Il Tirolo chiude il Brennero

Aperto solo per il rientro

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

«Con l’estensione della zona protetta su tutta l’Italia, possiamo dire che saranno chiusi i confini» al Brennero, «ad eccezione del traffico di rientro». Lo ha detto il governatore tirolese Guenther Platter, secondo l’agenzia Apa. Platter ha parlato di una «situazione drammatica in Italia». «Ora serve calma e prudenza», ha aggiunto. I controlli riguardano anche passo Resia e Prato alla Drava.

Oggi intanto sono iniziati al Brennero i controlli sanitari delle autorità austriache, annunciati nei giorni scorsi dal cancelliere Sebastian Kurz. La polizia austriaca ferma veicoli in transito per controlli a campione sul confine con l’Italia.

Per effettuare i controlli sanitari l’Austria ha attivato le strutture anti-migranti, realizzate al valico nel 2016 e finora mai utilizzate. In prossimità del confine il traffico viene ridotto a una corsia e poliziotti austriaci fermano a campione dei veicoli in un’apposita area coperta.

Due sanitari interpellano i viaggiatori sul luogo di partenza e di arrivo ed effettuano poi il controllo della temperatura corporea. Gli automobilisti possono poi riprendere il loro viaggio. Finora tutti i controlli hanno dato esito negativo.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy