Salta al contenuto principale

Trento: oltre 50 galline, faraone e quaglie

trovate mezze morte in un'automobile

Uomo denunciato per maltrattamenti

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Deve rispondere di maltrattamento di animali un uomo fermato e denunciato dagli agenti del Nucleo della Polizia locale di Trento.

Nel bagagliaio di un'auto sono stati trovati alcuni scatoloni di cartone al cui interno erano ammassati una cinquantina di volatili di varie specie (galline, faraone, colombe e quaglie), alcuni già morti per le pessime condizioni in cui venivano trasportati.

L’uomo, sudamericano di 34 anni, si è difeso affermando che si trattava di animali acquistati ad una fiera del bestiame in provincia di Brescia per uso e consumo personale.

Peraltro non è stato in grado di esibire alcun documento fiscale a conferma delle proprie affermazioni.
I volatili sono stati portati negli uffici veterinari di Trento. Ulteriori accertamenti verranno effettuati all’Istituto zooprofilattico di Padova.

Quelli vivi, seppur in pessime condizioni, sono stati posti sotto sequestro penale preventivo ed affidati ad un’associazione animalista.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy