Salta al contenuto principale

Il ritorno natalizio di Annie Lennox

L'ex voce degli Eurythmics ha annunciato il lancio per il 20 novembre della nuova versione di «A Christmas Cornucopia»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 35 secondi

Annie Lennox, artista tra le più iconiche e di maggior successo della storia della musica pop con oltre 83 milioni di album venduti, torna sotto i riflettori: ha infatti annunciato la pubblicazione di una versione rimasterizzata del suo sesto album solista, «A Christmas Cornucopia», la raccolta di interpretazioni ispirate a canti tradizionali natalizi che conteneva anche una sua composizione, «Universal Child».

La nuova riedizione di «A Christmas Cornucopia» sarà pubblicata da Island Records il 20 Novembre per celebrare il suo decimo anniversario conterrà una traccia inedita, «Dido's Lament», avrà una differente tracklist e un nuovo artwork e sarà disponibile anche in vinile oltreche in cd e digitale. «Sono assolutamente contenta di ripubblicare A Christmas Cornucopia in occasione del decimo anniversario dell'album - ha spiegato la cantante inglese - Il 2020 è stato un anno senza precedenti in tutto il mondo.

 

I canti natalizi di questo album rappresentano un ritorno a un'era antecedente a quella della tecnologia moderna, dell'emergenza climatica, delle pandemie globali, dell'inquinamento, della distruzione delle foreste, dell'estinzione delle specie e di tutte le sfide che il nostro mondo deve affrontare con urgenza. Spero che questo album offra almeno un po' di conforto, ma anche la consapevolezza che i leader politici, i leader religiosi e tutti in generale nel mondo affrontino la questione di quanti altri Natale abbiamo ancora da trascorrere su questa terra». «Dido's Lament», scritta da Henry Purcell nel XVII secolo e arrangiata da Annie Lennox e Mike Stevens, fa riferimento alla tragica storia d'amore di Didone ed Enea documentata nell'Eneide di Virgilio: la composizione verrà pubblicata come primo singolo tratto dall'album il 10 novembre e sarà accompagnato da un video in uscita il 12. Da evidenziare come tutti i proventi della composizione originale «Universal Child» saranno versati all'Annie Lennox Foundation che da tempo raccoglie fondi per vari progetti di beneficenza, principalmente quelli che sostengono e istruiscono donne e bambini in Africa e persone affette da HIV/epatite C in Scozia.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy