Salta al contenuto principale

Due serate con Ermal Meta

è già "sold out" a Trento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 3 secondi

Ci sarà un doppio sold out ad accogliere questa sera e domani alle 21 all’Auditorium Ermal Meta. Biglietti esauriti da settimane per uno dei più amati cantautori italiani dell’ultimo decennio che presenterà al pubblico trentino lo spettacolo teatrale legato al tour che si è aperto il 2 febbraio dal Teatro degli Arcimboldi a Milano.

Una nuova avventura live per Ermal Meta che sta vivendo un momento magico sull’onda di un 2018 ricchissimo di soddisfazioni dopo la vittoria del Festival di Sanremo accanto a Fabrizio Moro con «Non mi avete fatto niente». A rendere particolare l’avventura nei teatri dell’artista di orgini albanesi la presenza del quartetto d’archi dello Gnu Quartet: con il loro accompagnamento le canzoni di Meta saranno vestite con esclusivi abiti da sera, cuciti su misura da nuovi arrangiamenti per viola, violino, violoncello e flauto, per entrare in «punta di fioretto» in molti tra i teatri più belli d’Italia. «Non vedo l’ora di suonare le nuove versioni di «Dall’alba al tramonto», «Non abbiamo armi» o «Si salvi chi può» - aveva raccontato il cantautore al momento del lancio del tour - sono troppo curioso di sentire come verranno insieme a questi musicisti». L’obiettivo di Meta è quello di bissare il successo del «Non Abbiamo Armi Tour» che aveva registrato un numero impressionante di sold out grazie ad oltre 100 mila persone accorse sotto ai palchi di tutta Italia. Per testimoniare l’atmosfera magica di quegli eventi a gennaio Meta ha pubblicato un cofanetto che contiene il dvd del concerto, sold out, dello scorso 28 aprile al Forum di Assago, due cd live e due brani inediti, il primo dei quali è un singolo scritto e cantato da Ermal insieme al rapper milanese <+nero>J-Ax<+testo> dal titolo «Un’altra volta da rischiare». Uno strano connubio quello fra due artisti e due stili per nulla simili, ma che formano una poderosa stretta di mano e di voci.

Tornando ai contorni del live che proporrà anche a Trento Ermal Meta, che solo negli ultimi 5 anni ha ottenuto 8 dischi di platino e 7 d’oro, in una recente intervista ha raccontato: «Abbiamo preparato una trentina di brani in gran parte tratti dai miei tre album,più qualcosa de La Fame di Camilla (pezzi che non ho mai suonato da solo) e due o tre cover fra cui i Muse e i Radiohead. Ogni sera proporremo una ventina di canzoni e questo significa che ogni live sarà differente dal precedente». 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy