Scuola / La ripresa

Trentino, da lunedì in presenza tutte le prime delle superiori. Le altre classi al momento ancora in remoto al 50%

La conferma dopo l'ultimo confronto fra la Provincia e i dirigenti degli istituti. L'assessore Bisesti: "Serve gradualità ma stiamo lavorando per riuscire a concludere l’anno scolastico con tutti gli studenti in aula"

IL NODO In presenza al 100%? Dirigenti trentini perplessi e si cerca una mediazione
LA SVOLTA Nuovo dpcm: tornano le zone «gialle» dal 26 aprile, e arriva il Green Pass

TRENTO. Da lunedì in Trentino tornano in presenza tutte le prime classi delle scuole superiori, le altre -per ora - proseguiranno al 50% la didattica a distanza.

Lo ha comunicato poco fa la Provincia, spiegando che oggi c'è stato un nuovo incontro in videoconferenza fra l’assessore  Mirko Bisesti, il dirigente Roberto Ceccato, la sovrintendente scolastica Viviana Sbardella e i dirigenti delle superiori del Trentino.

“Il nostro obiettivo - spiega Bisesti - è sempre stato quello di consentire il più possibile la didattica in presenza nelle scuole del Trentino e stiamo lavorando per riuscire a concludere l’anno scolastico, anche alle superiori, con tutti gli studenti in classe.

Il governo intende ampliare, almeno al 60%, la presenza degli studenti nelle scuole delle zone a colorazione gialla.
 
Il nodo trasporti, ci consiglia di procedere con gradualità e dunque partiremo, per evidenti ragioni di carattere didattico, con le prime classi, che da lunedì 26 aprile potranno rientrare al 100%. 

La prossima settimana si deciderà per le classi quinte e dell'ultimo anno della formazione professionale a partire dal 3 di maggio”.

comments powered by Disqus