Salta al contenuto principale

Scivola sul ghiaccio e batte la testa

Recuperato dal Soccorso alpino

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Gli operatori della Stazione Primiero del Soccorso alpino e speleologico trentino sono intervenuti nel pomeriggio di oggi in aiuto a un escursionista che è scivolato sul ghiaccio sbattendo la testa mentre stava scendendo dal Monte Vederna lungo il sentiero 736, insieme a un gruppo di persone. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata verso le 14.10.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino e Speleologico ha fatto intervenire due operatori della Stazione Primiero. I soccorritori, insieme ai volontari dei Vigili del Fuoco di Imèr, hanno raggiunto il ferito, un uomo del 1967 della provincia di Padova, su una mulattiera poco sopra l’abitato di Imèr, poiché il gruppo era riuscito nel frattempo a continuare la discesa in autonomia. L’uomo in difficoltà è stato quindi trasferito fino a Imèr dove un’ambulanza lo ha trasportato all’ospedale di Feltre per gli accertamenti medici.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy