Salta al contenuto principale

Incidenti stradali: più fughe
e omissioni soccorso

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Sono stati 52, nel corso del 2019 e in questo inizio 2020, gli incidenti stradali rilevati da agenti del Corpo di Polizia locale di Trento Monte Bondone, nei quali una delle parti coinvolte si è allontanata senza fermarsi sul posto e fornire i propri dati o prestare soccorso alle persone ferite.

Di questi - informa il Comune - in 38 occasioni (73% dei casi) i veicoli e i conducenti allontanatisi sono stati individuati dagli agenti del Nucleo infortunistica con specifici accertamenti quali individuazione di testimoni, verifiche sui luoghi e su i veicoli coinvolti, ricerca e visione di filmati ripresi da videocamere pubbliche o private.

In alcuni casi si è trattato del mero danneggiamento di veicoli in sosta, il cui proprietario lo ha trovato danneggiato, senza alcuna indicazione lasciata dal responsabile, o di scontri di lieve entità, dopo i quali uno dei conducenti coinvolti si è allontanato senza fermarsi.

In 11 occasioni però si sono verificati episodi ben più gravi, con i responsabili, sette dei quali sono stati individuati, che si sono dati alla fuga senza prestare soccorso alle persone ferite nell’incidente.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy