Salta al contenuto principale

Trento: se lo richiedete

il Comune vi invia

il bollettino Imis via e-mail

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Per facilitare il pagamento dell’Imposta immobiliare semplice (Imis), il Comune di Trento si impegna a spedire entro la scadenza dell’acconto (16 giugno) all’indirizzo dei contribuenti l’importo da pagare e la copia precompilata dei modelli F24 (fac simile acconto e fac simile saldo), mediante posta ordinaria. Chi desidera ricevere il prospetto Imis mediante posta elettronica - informa una nota del Comune - deve comunicare l’indirizzo email o pec di riferimento utilizzando l’apposito modulo «Richiesta invio prospetto Imis per posta elettronica» disponibile dal 19 settembre sullo sportello online del Comune di Trento.
La richiesta presentata entro il 1 aprile di ogni anno consentirà l’invio del prospetto per l’anno di imposta in corso.
La richiesta presentata dopo tale data autorizzerà l’invio del prospetto di pagamento relativo all’anno di imposta successivo.
La comunicazione non è necessaria per chi ha già provveduto a richiedere l’attivazione del servizio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy