Salta al contenuto principale

Trento Nord: la Polizia Locale

sgombera una baraccopoli

di senza tetto rumeni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

E' stata sgomberata questa mattina dalle forze dell'ordine una baraccopoli di senza tetto, allestita a Trento Nord al limitare dei binari dell'Interporto, nella boscaglia oltre Roncafort: ad effettuare lo sgombero la polizia locale di Trento, coadiuvata da uomini della Polizia di Stato e dei carabinieri che accanto alle baracche e alle tende di nylon hanno rinvenuto cumuli di rifiuti, anche pericolosi, e escrementi umani e di animali. Nella tendopoli costruita con assi di legno, pallets, plastica e cartoni, anche delle rudimentali stufe potenzialmente pericolose, usate per scaldarsi. 

Nella baraccopoli, hanno verificato gli agenti, abitavano diversi nuclei di cittadini rumeni, una trentina di persone, che ogni giorno entrano in centro storico per mendicare: non c'erano però bambini o minorenni.

Tutti gli occupanti delle baracche sono stati affidati alle strutture di prima accoglienza del Comune di Trento.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy