Salta al contenuto principale

Bondone, tornano gli sconti

per i residenti di Trento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 1 secondo

Tornano anche per la stagione sciistica 2017/2018 gli sconti per i residenti che vogliono godere delle piste del Bondone. Dopo l’ok di massima dei mesi scorsi arrivato dal consiglio comunale, nei giorni scorsi è arrivata la definizione delle risorse e delle tariffe attraverso una determinazione comunale.

In particolare, le risorse messe a disposizione degli sconti sulle tariffe ai residenti del Comune di Trento che vorranno sciare sulle pendici della montagna della città sono pari a complessivi 130.000 euro.

Più nel dettaglio sono stati messi a bilancio 80.000 euro per la parte della stagione invernale che va dall’apertura degli impianti negli ultimi mesi di quest’anno e fino al 31 dicembre e 50.000 euro per i mesi in cui le funivie saranno attive nella prima parte del 2018.

Lo strumento per arrivare alla scontistica per i residenti è la convenzione tra il Comune di Trento e Trento Funivie spa dal titolo «Promozione dello sci alpino sul Monte Bondone per la stagione invernale 2017/2018».

La convenzione prevede, appunto, l’applicazione del listino prezzi per i residenti e due pacchetti famiglia. Per quanto riguarda il listino prezzi residenti si tratta di tariffe valide per acquisto tessere stagionali entro il 14 gennaio del prossimo anno.

Se si guarda al listino prezzi ordinario si va da 189 a 389 euro per le varie categorie, dai cuccioli, nati dal 1 dicembre 2009, ai bambini (228 euro), ai ragazzi (270 euro), ai giovani (319 euro), agli adulti (389 euro), per passare ai senior (classi dal ‘42 al ‘52) e i supesenior (chi ha più di 75 anni) che pagano rispettivamente 350 e 280 euro a tariffa piena.

Con la copertura del Comune si scende per i cuccioli a 69 euro, per i bambini a 108 euro, per i ragazzi a 150 euro, per i giovani a 199 euro, per gli adulti a 329 euro, per i senior 299 euro e per i supersenior 230 euro.

Il pacchetto famiglia 1 è rivolto a un genitore e uno o più figli nati dopo il 1° gennaio 1999. Per questi il pacchetto scende a 368 euro per un adulto e un giovane (contro prezzi che vanno da 578 a 708 euro) e 437 euro per un adulto e due giovani, 506 euro per un adulto e tre o più figli.

Per il pacchetto famiglia 2 che prevede due genitori e uno o più figli nati dopo il primo gennaio ‘99 pagheranno da 598 a un massimo di 736 euro.

Ridotti anche i costi per i corsi di sci organizzati dal Comune di Trento e per le giornate sulla neve per gli studenti delle scuole del Comune, gratis il giornaliero per il singolo studente delle elementari.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy