Nuova Rsa a Rovereto, mancano solo gli arredi

La nuova Rsa in piazzale De Francesco  a Rovereto è ormai pronta per essere arredata. L’importo di spesa supera il milione di euro, per la precisione 1.099.355,01 euro. L’intervento relativo agli arredi ed alle attrezzature mobili è previsto nel bilancio previsionale programmatico 2018-2020 e beneficerà  dei contributi disposti dalla Provinicia. 
L’incarico per la progettazione degli arredi e delle attrezzature funzionali era stato affidato allo studio di architettura dell’architetto Gianluca Perottoni di Marco ai fini di accedere alla concessione di contributi provinciali per l’acquisito di attrezzature, apparecchiature ed arredamenti nelle Residenze sanitarie assistenziali previsti dalla normativa provinciale. 
La parte più consistente è costituita dall’acquisto dei letti di degenza, dai materassi e dagli arredi generali di ogni stanza che da rappresentano il 50% della spesa. 
Ecco il dettaglio delle voci di spesa ripartite per le varie aree: parti comuni ed uffici 195.966,33; stanze 233.800, sollevatori 48.400, letti di degenza e materassi 259.960, servizi igienici assistiti 91.080, ambulatori e presidi 46.245,52, cappella e sala del commiato 10.144,49, palestra e attrezzatura fisioterapia  45.157,11, Ict e attrezzatura audio-video 22.150. 
La nuova Rsa in piazzale De Francesco è stata eseguita dalla ditta Rialto Costruzioni spa con sede in San Tammaro (provincia di Caserta) risultata vincitrice nella gara d’appalto  come da verbale del 24 maggio 2013.
comments powered by Disqus