Salta al contenuto principale

Nuovo bacino per la neve

al Pradel di Molveno: ok

dal Servizio Impianti a Fune

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

In Trentino, un bacino artificiale di innevamento non si nega a nessuno: con gli inverni sempre meno nevosi, avere una riserva idrica da utilizzare nelle giornate fredde è essenziale per garantire la sciabilità delle stazioni. E in questi giorni il dirigente provinciale del Servizio impianti a fune e piste da sci, Silvio Dalmaso, ha autorizzato la «Funivie Molveno Pradel spa» ad eseguire i lavori per la realizzazione del bacino di raccolta d’acqua per innevamento programmato sul Pradel e la costruzione delle due piste da slittino che interessano i territori comunali di Molveno e di Andalo.

«È la felice conclusione di un lunghissimo viaggio durato quasi sei anni e che mette ora la nostra società nelle condizioni di partire con i lavori di riqualificazione invernale dell’altopiano di Pradel», è la risposta del presidente della società funiviaria, Silvio Zeni, visibilmente soddisfatto per l’esito positivo di questo infinito iter progettuale.

«E’ stato un percorso irto di difficoltà - aggiunge - ma che a maggior ragione ci ripaga ancor più delle fatiche sostenute per raggiungerlo. Purtroppo oltre alle vicissitudini burocratiche, urbanistiche e normative, anche la pandemia Covid-19 ci ha messo lo zampino per ritardare il tutto di qualche mese».

Prima di avviare i lavori, c’è ancora un passo da compiere: verificare la disponibilità delle aree che saranno attraversate dalle piste di slittino e poi, entro fine anno, sarà convocata l’assemblea straordinaria dei soci per l’aumento di capitale.

Per quando è prevista l’apertura dei cantieri? «Nel caso riuscissimo a definire in tempi rapidissimi l’acquisizione delle aree, si può prevedere l’inizio dei lavori per la prossima primavera, sperando di riuscire a finirli per l’inverno 2021/22».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy