Alto Adige / L'allarme

Individuato il primo caso di vaiolo delle scimmie a Bolzano

Si tratta di una persona rientrata da uno dei paesi a rischio: le sue condizioni non sono gravi, è ricoverata in ospedale nel reparto malattie infettive

TRENTINO Il primo caso: una persona rientrata dalle Canarie
L'ESPERTO "Il virus può essere presente nel liquido seminale"

BOLZANO. Confermato anche in Alto Adige il primo caso di vaiolo delle scimmie.

La persona colpita si era presentata ieri al pronto soccorso dell'ospedale di Bolzano lamentando i tipici sintomi della malattia.

Oggi, 22 giugno 2022, il sospetto diagnostico è stato confermato grazie ad un tampone Pcr, spiega l'Azienda sanitaria dell'Alto Adige.

La persona era da poco rientrata da un viaggio in uno dei Paesi ritenuti a rischio. È già stata avviata l'indagine epidemiologica per il tracciamento dei contatti stretti.
Il paziente al momento è ricoverato nel reparto delle malattie infettive con condizioni cliniche non gravi e stabili, si legge nel comunicato.

comments powered by Disqus