Salta al contenuto principale

Finali nazionali under 18

Itas e Argentario avanti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

Doppia, grande, soddisfazione per il volley giovanile trentino nelle finali nazionali Under 18.

Questo perché sia la Trentino Volley in campo maschile, sia l'Argentario in quello femminile hanno centrato la qualificazione al tabellone principale.

Conquistando l'accesso fra le 16 migliori squadre d'Italia di questa categoria, superando il sempre rischioso scoglio delle qualificazioni.

A Vibo Valentia l'Argentario riesce nell'impresa di qualificarsi per il tabellone principale eliminando, nel match decisivo delle qualificazioni, il Vero Volley Monza. Ovvero, uno dei settori giovanili più importanti d'Italia. Dopo il successo inaugurale su San Mariano di martedì, le cognolotte di coach Maurizio Moretti ieri hanno centrato due vittorie su due nelle ultime partite di queste qualificazioni. In mattinata è tutto semplice contro la Livinvolley Potenza, superata in tre set (25-9, 25-16, 25-7), rimandando tutto il discorso qualificazione allo scontro diretto contro Monza.

E contro le brianzole è una vera e propria battaglia, cinque set di pallavolo tiratissima e molto combattuta.

L'Argentario la spunta imponendosi con parziali di 25-16, 17-25, 32-34, 25-21 e 18-16: dopo cinque parziali equilibratissimi, quindi, alla fine la differenza l'hanno fatta solamente due palloni. A vantaggio di quell'Argentario che questo pomeriggio potrà così cominciare il proprio cammino nel girone H delle finali nazionali. Iniziando alle 17 di oggi il proprio cammino affrontando le venete dell'Imoco Volley San Donà di Piave, in una specie di "remake" della partita di serie B1 fra veneziane e trentine andata in scena nella terza categoria nazionale. Subito un ostacolo durissimo, quindi, per l'Argentario che domani poi affronterà la Canovi Coperture Sassuolo e le friulane del Cfv Chions. Ad Alba Adriatica, invece, possono sorridere i ragazzi della Trentino Volley. Questo perché dopo l'ottimo esordio di martedì sera nella giornata di ieri i ragazzi di coach Francesco Conci (nella foto) hanno iniziato avendo la meglio per 3-0 (25-18, 25-9, 25-18) contro la baby Calzedonia Verona. Mentre nella decisiva partita di ieri sera contro i pugliesi della New Mater Castellana Grotte ha avuto la meglio la baby Itas per 2-3 (28-26, 22-25,'25-21, 16-25, 9-15).

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy