Salta al contenuto principale

Mondiali juniores, Vinatzer in testa

dopo la prima manche di slalom

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Alex Vinatzer non ha tradito le attese nella prima manche dello slalom speciale dei Campionati Mondiali Junior della Val di Fassa, ultima gara maschile del programma della rassegna iridata trentina.

L’azzurro di Selva Gardena, che vive a 30 chilometri dalle piste iridate fassane, ha aperto il cancelletto per quarto e ha sfruttato al meglio il numero di pettorale, autore di una discesa pressoché priva di sbavature sul tecnico pendio della pista Aloch di Pozza di Fassa. Vinatzer, che fu argento lo scorso anno a Davos in slalom, ha scavato un solco tra sé e i diretti concorrenti al titolo, rifilando 1”13 all’americano Benjamin Ritchie e 1”25 al norvegese figlio d’arte Atle Lie McGrath, secondo e terzo a metà gara. Seguono il belga Sam Maes (bronzo nello slalom gigante di ieri), l’austriaco Stefan Schragl e il triestino Pietro Canzio, ottimo sesto e secondo degli italiani. In gara anche il campione del mondo junior di SuperG e gigante River Radamus, 14° a 2”45.

La seconda manche inizierà alle ore 13.30 (diretta televisiva su Eurosport). 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy