Salta al contenuto principale

Tour de France

posticipato al 29 agosto

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Manca soltanto l’ufficialità per il rinvio del Tour de France e c’è già un’ipotesi per ricollocare la più importante corsa a tappe di ciclismo nel calendario del 2020.

Domani, come riporta L’Equipe, è in programma un incontro tra l’Uci e gli organizzatori della Grande Boucle, che vogliono posticipare la corsa a fine estate. Per la precisione, la nuova data ipotizzata per la partenza sarebbe il 29 agosto, con passerella finale a Parigi il 20 settembre. Dunque due mesi esatti dopo le date originarie: la 107esima edizione della Grande Boucle sarebbe infatti dovuta partire il 27 giugno per concludersi il 19 luglio, ma il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato che non saranno permessi grandi eventi aperti al pubblico fino a metà luglio a causa dell’emergenza sanitaria scatenata dalla pandemia Covid-19.

Il direttore generale del Tour de France, Christian Prudhomme, ha respinto l’idea di organizzare la storica corsa a tappe a porte chiuse e si è messo subito alla ricerca di una collocazione nel calendario internazionale: domani ne discuterà con l’Uci e, se avrà il via libera, la Grande Boucle partirà il 29 agosto.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy