Salta al contenuto principale

Sarri ko per polmonite:

non sarà in campo sabato

per il debutto della Juve

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

Niente da fare: la prima partita della Juventus, il nuovo allenatore Sarri non la vedrà dalla panchina.

Maurizio Sarri non desta preoccupazione ma prima della totale guarigione dalla polmonite ci vorranno all’incirca un paio di settimane.

Al tecnico ieri sono arrivati anche gli auguri della sua ex squadra, il Chelsea: «Tutte le persone che lavorano nel Chelsea mancano i migliori auguri a Maurizio Sarri che in questo momento si sta curando da una polmonite. Rimettiti presto, Maurizio», hanno scritto i Blues sul loro profilo Twitter.

Sabato, al debutto in campionato a Parma, l’allenatore non ci sarà ed è in forte dubbio anche la sua presenza il prossimo 1 settembre all’Allianz Stadium contro il Napoli. In un momento in cui il tecnico stava lavorando per modellare la squadra secondo il suo credo, è una frenata che proprio non ci voleva.

Sarri segue attentamente il lavoro rintanato nella sua stanza al J Hotel e affida i compiti sul campo al suo secondo Giovanni Martusciello. Lo ha fatto anche ieri mattina quando la squadra è tornata in campo per il secondo allenamento della settimana. Test atletici seguiti a lavoro tattico specifico per reparti e conclusione con tanto di partitella a campo ridotto.

La squadra sarà nuovamente in campo questa mattina per proseguire l’avvicinamento alla gara del Tardini in programma il 24 agosto alle 18.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy