Salta al contenuto principale

Buffon, il ritorno alla Juve

«E' un nuovo inizio» 

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

Il ritorno di Gianluigi Buffon alla Juventus è iniziato alle 8.40 con l’ingresso al J Medical per le visite mediche.

Atteso da un centinaio di tifosi, con cui si è intrattenuto prima di entrare alla Continassa. Buffon ha iniziato poco dopo le visite e poi ha firmato il contratto, che lo lega di nuovo al club bianconero fino al 30 giugno 2020 dopo solo un anno al Psg.


«Bentornato a casa, Gigi!», è il festoso saluto della Juventus sul sito web.


Il portiere 41enne ha invece affidato le sue emozioni per l’inizio della sua seconda vita in bianconero a un post sul suo profilo Instagram in cui esprime tutta la sua gioia: «Torno nel luogo che da sempre amo definire casa, con immutato coraggio, sconfinato affetto e incredibile determinazione. È un nuovo inizio. 

E prosegue: «È uno dei giorni più belli della mia vita, e la vita è qualcosa di speciale» ha detto anche in un video pubblicato dal club bianconero.

«Ho deciso di tornare - aggiunge il portiere sui social - perché quando la tua famiglia chiama non si può non rispondere “presente”. Inizia un nuovo sentiero del mio lungo viaggio. È un nuovo inizio. Per certi versi diverso da ciò che è stato, ma ricco delle stesse emozioni e della stessa gioia. Torno a Torino - conclude Buffon - perché so di poter essere utile. Torno perchè l’invito di una Signora non si può rifiutare. Torno perchè questa è casa mia!».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy