Salta al contenuto principale

Dallapè ha sconfitto Merli

È lei il campione trentino

più forte di tutti i tempi

In finale la tuffatrice di Villamontagna ha battuto l'automobilista. Boom di voti sul sito dell'Adige

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

Un altro trionfo per Francesca Dallapè, la tuffatrice di Villamontagna che nel trampolino sincro da tre metri, in coppia con Tania Cagnotto, si è aggiudicata la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Rio del 2016. È lei secondo i lettori dell'Adige il campione sportivo trentino più forte di tutti i tempi.

A sfidarsi in finale sono stati Francesca Dallapè e Christian Merli. Una tuffatrice e un automobilista, due rappresentanti di sport che forse non sono quelli "nazionali" del Trentino. 

Merli è arrivato in fondo al percorso dopo aver battuto l'arciera Jessica Tomasi, il saltatore in alto Renato Dianisi, il pallavolista Max Dalfovo, l'orientista Luca Dallavalle e, infine, il rallysta Attilio Bettega. Dallapé ha conquistato la finale senza discussioni, battendo il fighter Marvin Vettori, lo sci orientista Nicolò Corradini, l'atleta Yeman Crippa, il ciclista Maurizio Fondriest e lo skyrunner Davide Magnini. 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy