Pandemia / Trento

Da mercoledì attivo il nuovo drive through per i vaccini nel parcheggio del palasport in via Fersina

Messo a punto un sistema che consente di somministrare le dosi contemporaneamente ai passeggeri di due auto. Da oggi alle 19 saranno aperte le prenotazioni online per le persone di età compresa tra i 70 e 74 anni. Si annuncia intanto un week-end intenso ai centri vaccinali di TrentoFiere, Rovereto e Mezzolombardo

Da mercoledì 14 aprile, a Trento, nel parcheggio del PalaTrento in via Fersina sarà attivo il primo drive through vaccinale Covid del Trentino.
Lo rende noto l'Azienda sanitaria precisando che il tendone, corredato da un rimorchio messo a disposizione dalla Protezione civile del Trentino, è allestito nella stessa area che ospita il drive through tamponi.

Sono state organizzate due linee vaccinali che consentono di somministrare le dosi contemporaneamente ai passeggeri di due auto senza la necessità di dover scendere dal mezzo. I tempi - calcolati per la vaccinazione, dall'accettazione alla somministrazione - sono di circa tre minuti a cui si aggiungono 15 minuti di attesa, dopo la somministrazione, all'interno del parcheggio, in un'area dedicata a garantire un'immediata assistenza negli eventuali casi di reazioni avverse a rapida insorgenza.

Le vaccinazioni al drive through saranno effettuate dalle ore 14 alle ore 17. Si inizierà con la somministrazione di 180 vaccini al giorno e si stima che a pieno regime si potranno superare le 600 dosi al giorno. 

Da questa sera, alle 19, le persone di età compresa tra i 70 e 74 anni (nati negli anni 1947-1951) potranno prenotare la vaccinazione attraverso Cup-online accedendo dal sito internet Apss.

"Questa nuova modalità di somministrazione - scrive la Provincia - permetterà di aumentare la capacità vaccinale, consentendo una maggiore rapidità di afflusso e di deflusso delle persone che aderiscono alla vaccinazione, oltre a permettere il mantenimento delle distanze e di conseguenza una maggiore sicurezza per i cittadini.

Se questa prima esperienza avrà successo Apss lavorerà, in collaborazione con Protezione civile del Trentino, per replicare il modello su larga scala, in vista della vaccinazione delle fasce di età inferiori.

Per favorire il regolare flusso alle vaccinazioni si ricorda di rispettare gli orari dell’appuntamento e di non arrivare con troppo anticipo. Per ridurre i tempi si consiglia anche di presentarsi con i moduli per la vaccinazione già compilati".

Per oggi e domani,  si annuncia intanto un week-end intenso ai centri vaccinali di TrentoFiere, Rovereto e Mezzolombardo

comments powered by Disqus