Salta al contenuto principale

Minacce sul web e scorta

per la ministra Azzolina

e il governatore Fontana

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina è stata messa sotto scorta. Da tre giorni viene scortata da uomini della Guardia di finanza. Da alcuni giorni, infatti, da quanto si apprende, la ministra è oggetto di minacce e insulti sui social. Azzolina, pur essendo ministro, non aveva la scorta.

Scorta anche da due giorni per il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. La misura è stata decisa dalla prefettura di Varese dopo che "il clima intorno al governatore lombardo si è fatto incandescente" con due murales, a Milano, in cui viene apostrofato come "assassino" e minacce sul web.

A seguire Fontana, quindi, adesso c'è anche un'auto di scorta con un agente, che configura un provvedimento "di quarto livello". 
   

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy