Salta al contenuto principale

Corruzione, Berlusconi

indagato a Roma

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

Silvio Berlusconi è indagato per corruzione in atti giudiziari nell'ambito dell'indagine della Procura di Roma su alcune sentenze pilotate del consiglio di Stato. 

Il filone di indagine che ha portato all'iscrizione di Berlusconi è legato alla sentenza del Consiglio di Stato del 3 marzo 2016 che annullò per l'ex presidente del Consiglio l'obbligo di cedere una quota detenuta in banca Mediolanum. La maxi indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Paolo Ielo e dal pm Stefano Rocco Fava, nelle scorse settimane ha portato ad una serie di arresti che hanno riguardato anche magistrati. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy