Salta al contenuto principale

Terremoto, dal Trentino

tre esperti nelle Marche

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Sono partiti alla volta di Macerata tre funzionari esperti del servizio antincendi della Provincia autonoma di Trento.

Faranno parte della squadra di rinforzo richiesta dalla Protezione civile delle Marche, impegnata nella ricognizione dei danni e nella programmazione degli interventi più urgenti.

Lo spiega la stessa Provincia autonoma di Trento, cui spetta il coordinamento delle protezioni civili regionali.

Per tutto il giorno, viene riferito, la sala operativa della Provincia autonoma di Trento ha coordinato le operazioni demandate alle organizzazioni di protezione civile delle Regioni, con particolare riguardo alle necessità della popolazione rimasta senza tetto. Il dipartimento nazionale a titolo di precauzione ha chiesto la disponibilità di tende e attrezzature da campo, ma per il momento sono state allestite solo le cosiddette tende sociali, i tendoni mensa, cioè adibiti a varie funzioni collettive.

Venuta meno la necessità, sono rientrate tutte le unità cinofile confluite sui luoghi dei crolli.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy