Salta al contenuto principale

I numeri del contagio in Trentino

ecco la situazione nei comuni

con la mappa interattiva

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 59 secondi

Ieri sera si registravano in Trentino  9 decessi nelle ultime 24 ore. Un dato prelativamente positivo rispetto ai 18 del giorno prima, o i 20 di tre giorni fa. Si sono registrati inoltre in calo 87 contagi, dei quali 67 con tampone e 20 senza. I contagi erano 214 martedì scorso. Ma non è detto che (con l'intensificarsi della ricerca con tamponi su operatori e sanitari anche delle Rsa) la settimana prossima questo dato non vada a crescere di nuovo. 

In dettaglio: ad oggi sono 75 le persone in terapia intensiva in Trentino a causa del Covid 19, di cui 52 a Trento e 23 a Rovereto. I guariti sono 166. Sono 1.336 le persone a domicilio, 219 nelle rsa, 140 nelle case di cura e 356 ricoverati.

"I 9 decessi comunicati oggi sono avvenuti tra sabato e domenica. Si tratta di un uomo di 89 anni di Pinzolo, di un uomo di 81 anni di Pergine, una donna 84enne di Trento, un uomo di 74 anni di Riva del Garda, un uomo di 76 anni di Levico, una donna di 79 anni di San Lorenzo in Dorsino, una donna di 79 anni di Pergine, un uomo di 90 anni di Bleggio Superiore ed una donna di Ledro di cui non è stata comunicata l'età".  Lo ha detto l'assessore alla Salute della Provincia autonoma di Trento, Stefania Segnana.
 
Se ci sono 75 pazienti in terapia intensiva, in tutto - ha ricordato il dottor Bordon, direttore generale dellìApss - abbiamo circa 100 posti fra Trento e Rovereto. Fugatti ha detto che "abbiamo comunque bisogno di ulteriori spazi e di più infermieri".
 
Il dotor Nava, del Dipertimento Salute Pubblica, ha ricordato però che  "da parte mia c'è un cauto ottimnismo. Ma il Burden Desease, cioè il picco vero, lo dobbiamo affrontare fra 1 settimana o 10 giorni. I numeri del contagio legato ai tampooni è un dato assolutamente nonr eale. Abbiamo avuto realmente 3000-3500 casi in uyna settimana. Abbiamo un trend di contagi maggiore che altre regioni perchè qui l'abbiamo cercato di più".Anche nelle Rsa - ha detto il dottor Ferro - abbiamo individuato 22 casi in più, ed un decesso, e quindi stiamo andando verso una discesa. "Non è ancora la normalità ma va meglio. Per le Rsa sul territorio registriamo 16 strutture con un numero di casi superiore ai 10. Fra le quali Pergine 71, Mezzolombardo 25, Gardolo 28, Cles 17, Pellizzano 28, Bleggio 31, Prezzo 17, Pinzolo 13, Storo 24, Arco 28. 
 
 
 IL GRAFICO INTERATTIVO DI TRENTINO DIGITALE
 
 
I DATI COMUNE PER COMUNE
 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy