Salta al contenuto principale

Rissa in piazza Dante, i carabinieri

arrestano un tunisino di 46 anni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Nel corso della serata di giovedì i carabinieri del radiomobile della compagnia di Trento sono intervenuti in Piazza Dante a seguito di una rissa scaturita per futili motivi tra cittadini extracomunitari.

Un 46 enne tunisino ha ferito un connazionale con un coccio di vetro procurandogli alcune ferite, tentando poi di colpire anche i militari giunti sul posto che sono riusciti ad immobilizzarlo con difficoltà ed accompagnarlo presso il comando di via Barbacovi, dove l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto per i reati di resistenza, oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. Il 46enne sarà giudicato per direttissima.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy