Salta al contenuto principale

Auto contro muro sulla Gardesana, morti bimbo e zia. Vivevano a Dro, ferita la mamma

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Tragico schianto, ieri sera, sulla Gardesana, nel Veronese, verso il confine trentino: hanno perso la vita un bambino di quasi due anni e la zia di 26 anni. Entrambi vivevano a Dro.

L'incidente è avvenuto attorno alle 19 a Brenzone: le due vittime, il piccolo Amir (sul seggiolino) e la zia Fatima, viaggiavano sui sedili posteriori della vettura che è finita a forte velocità contro un muro dell'hotel Belfiore.

Feriti gli altri due occupanti dell'auto, entrambi residenti a Dro: alla guida c'era Souad, 25 anni, la mamma di Amir, accanto era seduto lo zio trentottenne, marito di Fatima.

Il bimbo è morto sul corso, mentre la zia è stata sottoposta a vari tentativi di rianimazione ma il suo cuore non è ripartito. Le condizioni della madre sarebbero gravi.

La famiglia viaggiava in direzione nord, verso il Trentino, probabilmente per andare a Dro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy