Salta al contenuto principale

Sicurezza, 14 nuovi agenti 

contro il degrado a Trento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Quattordici nuovi vigili affiancheranno entro gennaio i 10 agenti con contratto a trempo determinato che costituiscono il «pool» per la sicurezza in città. Un’operazione che «ci consentirà di operare serenamente e in maniera prolungata» ha affermato il comandante della Polizia locale di Trento - Monte Bondone in occasione delle celebrazioni del corpo cittadino.

«Il lavoro sulla sicurezza continuerà e dovrà diventare anche più incisivo, sia sul piano della prevenzione che su quello della repressione» ha osservato il sindaco di Trento Alessandro Andreatta, secondo il quale «la prossima assunzione di nuovo personale a tempo indeterminato darà maggiore stabilità a quel nucleo dedicato proprio al contrasto del degrado e della microcriminalità.

Sono convinto che anche gli interventi sulle aree verdi (è in corso quello al parco San Marco) e le iniziative estive ci aiuteranno a riappropriarci degli spazi del centro storico».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy